Zucchine_ripieneLe verdure ripiene sono l’asso nella manica di chi sa come riutilizzare gli avanzi o vuole preparare in fretta piatti gustosi e colorati, che piacciono a tutti. Quasi tutte le verdure si prestano ad essere farcite: pensate ai pomodori, alle zucchine, ai peperoni, persino ai carciofi.

Il ripieno può variare a seconda di quello che si ha a disposizione o dei gusti. Se si è vegetariani si opterà per la mollica di pane o il riso insaporiti da tante spezie, mentre gli amanti della carne, prediligeranno il macinato di carne.

Per quanto riguarda la scelta delle verdure, scegliete verdure piccole e tenere. Volete farcire delle patate? Versate sul fondo della teglia un po’ d’acqua, per evitare che si secchino. Per i pomodori, invece, è bene cospargerli di sale e metterli a testa in giù, così perderanno il liquido in eccesso senza però raggrinzirsi troppo. Le cipolle poi prima di essere farcite vanno sbollentate una decina di minuti. Per quanto riguarda il ripieno, invece, vi consigli di aggiungere sempre un po’ di polpa delle verdure scavate e di legarlo con un uovo o un po’ di mollica di pane bagnata nel latte. Con il pane raffermo potete ottenere un ottimo pangrattato da versare sulla superficie delle verdure, in modo che si formi una crosticina croccante, mentre se vi avanza un po’ di ripieno potete formare delle polpettine da mettere in forno con il resto e saranno sicuramente ottime.

I vegetariani potranno usare anche formaggi, come la ricotta o il tofu per il ripieno, mentre gli altri il prosciutto cotto abbinato a salsicce sminuzziate o carni avanzate.

Maria Rosaria Mandiello

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here