lunedì, 29 Novembre 2021

LA PADELLA

Mi piace esaltare il sapore degli spollichini (i fagioli freschi) senza aggiungere l’origano e né troppi pomodori come nelle ricette tradizionali, perché è veramente un momento di festa avere a disposizione i fagioli freschi e il pestato di sedano aumenta il senso di “freschezza” del piatto.
La nostra amica Julia di passionecooking stuzzica il nostro appetito con un piatto in grado di unire alla perfezione i sapori del mare e il gusto esotico del cocco alle note speziate della curcuma…Per divertirsi in cucina ci consiglia una ricetta semplice e appetitosa, le Code di gambero alla curcuma e cocco con Dado alla Curcuma Bio Bauer.
Sono perfetti quando si aspettano degli ospiti e si ha voglia di aver pronto un aperitivo originale, ma anche come spezza fame. I muffin piacciono un po' a tutti e se sono salati spesso stupiscono, perchè più inusuali.
La nostra amica Alba di vasavasakitchen.com stuzzica il nostro appetito con un piatto sfizioso, arricchito con note speziate alla curcuma. Per divertirsi in cucina Alba consiglia una ricetta semplice e gustosa, il gateau con ragù di pollo e dado alla curcuma Bio Bauer.
L’autunno è il tempo per eccellenza dei funghi in tavola. Basta sentirne il solo profumo per assaporarne già il gusto inconfondibile. Versatili, sfiziosi, ricchi di sapore, sono adatti per la preparazione di numerose ricette per tutte le portate.
Una buona insalata non può mai mancare sulle nostre tavole, specialmente se mista ed arricchita di fantasia e prodotti di stagione come la mela Royal Gala: la proposta viene dalla nostra amica foodblogger Simona.

RETROGUSTO

Storie d’Italia e di pasta. Ricordi quando la mangiavamo scotta?

0
Per secoli la pasta si stracuoceva per ore fino quasi a sfaldarsi nel suo condimento. E infatti nelle tavole nobiliari del Centro-nord, veniva servita quasi in una logica “fondente” o addensante di brodi e salse di carne e formaggio, retaggio della cucina medievale e rinascimentale.

Denti e labbra a prova di sorriso. I consigli dell’esperto e...

0
Sarebbe meglio limitare l'assunzione di agrumi, aceto e birra perché abrasivi per lo smalto; le bibite gassate e gli energy drink che hanno un'azione corrosiva; le caramelle e i dolciumi che contengono un alto tasso di zuccheri e possono causare l'insorgenza di carie e infine, sigarette, vino, caffè e tè che tendono a pigmentare lo smalto.

SAVE THE DATE

- Advertisement -

Humus

IL VINACCIOLO

VOUCHER

Fuori Porta in Campania. Alla scoperta di Piano Vetrale

0
I murales stanno conquistando sempre più il cuore di piccoli borghi d’entroterra. I loro colori, la loro vitalità, riaccendono la speranza di spazi in buona parte abbandonati.Ed in mezzo a questa emorragia di vita, l’arte tesse nuove possibilità. E’ ciò che sta accadendo a Piano Vetrale, piccola frazione di Orria.

In viaggio con Roberto. Un’ora a Orte

0
Orte si presenta immediatamente gradevole. Case e palazzotti storici sono ben tenuti, slarghi e viuzze sono spesso ornati con piante e fiori che impreziosiscono l’atmosfera storica del borgo viterbese che affonda le sue origini nell’epoca etrusca, quando il suo nome era Horta o Hortae, di incerta etimologia.

In viaggio con Roberto. Alla scoperta di Monteriggioni

0
Per andare alle sue origini dobbiamo riavvolgere il nastro della storia fino alla seconda decade del Duecento, quando il podestà senese Guelfo da Porcari ordinò la costruzione di un nuovo castello allo scopo di sorvegliare e difendere la via Francigena in direzione delle valli dell’Elsa e dello Staggia dal nemico di sempre, la potente città di Firenze.

In viaggio con Roberto. Alla scoperta della piccola frazione di Rasiglia

0
Ciò che rende speciale il minuscolo paese posto a 650m di altezza è la presenza dell’acqua che letteralmente avvolge ogni strada e ogni casa sotto forma di cascate, canali, chiuse, vasche, fontane e giochi d’acqua con un impatto scenografico realmente unico.

Fuori Porta in Campania. Alla scoperta di Ogliastro Cilento

0
Ad una cinquantina di chilometri da Salerno, il borgo di Ogliastro Cilento ricorda, anche al visitatore meno attento, che c’è altro oltre alla marina.Dal suo nome si evince il rapporto stretto con uno dei suoi prodotti più tipici: l’olio di oliva. Fondato alla fine dell’alto medioevo dagli abitanti della vicina Agropoli, che fuggivano dai Saraceni, conserva ancora vicoli, anfratti interessanti e testimonianze storiche di rilievo.

Spettacoli d’acqua in Austria: le Cascate di Krimml e le Gole di Liechtenstein

0
Che siate turisti per caso in Austria o grandi esploratori delle meraviglie alpine, ecco due posti dove l’acqua regna sovrana e lo dimostra con tutta la forza che ha: le Cascate di Krimml e le Gole di Liechtenstein, entrambe nel Salisburghese, una regione particolarmente amata dai turisti sia per la sua splendida “capitale” Salisburgo, sia per la ricchezza di laghi e bellezze naturali.

Un angolo di America a Caserta con il giardino delle zucche. Riapre il primo...

0
Il giardino delle zucche è un campo di 20mila metri quadri con 30 mila zucche (l'azienda Turino produce zucche in un campo di 60mila metri quadri adiacente al giardino) con una family farm con conigli giganti, cavalli Shetland (quelli piccolissimi), oche, maialini neri, alpaca.

Gli articoli più letti

Campania. 10 posti in cui dimenticare la calura estiva!

1
Siamo in un periodo molto caldo e forse qualcuno del mare si è anche stancato o, semplicemente, non gradisce stare sulle spiagge che di...

TIPICI. I panzerotti baresi, la ricetta per tutti i gusti!

0
I panzerotti baresi sono una vera e propria istituzione a Bari. Il panzerotto, fatto con la pasta di pane e ripieno di mozzarella e di...

DIRITTO DI NOMINA

Nella Guida MICHELIN Italia 2022, figurano dunque 2 new entry due stelle 33 novità una stella, per un totale di 378 ristoranti stellati. Confermati tutti gli 11 tre stelle.
Io non posso non raccontare questa meravigliosa serata e questa meravigliosa cucina. Solo che immagino il mio resterà solamente un “tentativo” di rendere al tutto onore, poiché provare solo ad immaginare ciò che si deve toccare con mano, non può essere definito altrimenti.
Il Noma di Copenaghen (Danimarca) è stato nominato The World’s Best Restaurant 2021, riconoscimento sponsorizzato da S.Pellegrino e Acqua Panna.
L’antica città romana di Sinuessa, fondata nel 296 a.C. e sprofondata sotto il livello del mare intorno al IX secolo d.C., qualche giorno fa è stata palcoscenico di un evento senza precedenti.Per la prima volta una partita di bottiglie...
Tra le mission dell’Accademia, oltre a quella di informazione, divulgazione e comunicazione scientifica, anche quella di diventare un punto di riferimento importante nello studio, nel perfezionamento e nell’analisi dell’andamento evolutivo dei processi di produzione e consumo del caffè: così da assicurarne un costante miglioramento degli standard qualitativi, nel pieno rispetto della tradizione partenopea.