AMPI. Pasquale Marigliano nominato Pasticcere dell’Anno

0
893
da sx Iginio Massari e Pasquale Marigliano
da sx Iginio Massari e Pasquale Marigliano
da sx Gino Fabbri e Pasquale Marigliano

A Torino, nell’ambito della manifestazione Gourmet Expoforum, alla presenza del presidente AMPI Gino Fabbri, dei vice Presidenti Armando Lombardi e Paolo Sacchetti, oltre al fondatore e presidente onorario Iginio Massari, si è tenuta la cerimonia per la consegna dell’onorificenza di Pasticcere dell’Anno-Trofeo Pavoni, premio assegnato quest’anno al partenopeo Pasquale Marigliano.

Sono onorato di ricevere questo premio che riconosce alla mia pasticceria – ha dichiarato Marigliano – la miscela tra le due culture che mi influenzano: quella partenopea, che richiama i colori e le forme di una terra di contrasti e quella francese, grazie anche a mia moglie, che mi ha modellato il carattere”.

La terra del Vesuvio che si assapora in ogni suo dolce è infatti contaminata dall’esperienza che il Pasticcere ha fatto a Parigi alla corte di “Fauchon”,“Lenotre” e “Pierre Hermé” nei suoi anni di formazione giovanile. Da allora Marigliano realizza pasticcini e torte della tradizione in chiave moderna andando controcorrente rispetto all’offerta tipica del suo territorio.

La motivazione ufficiale del premio a Marigliano recita: “Per il costante impegno profuso come attento professionista e membro AMPI sempre presente ed attivo, per la continua ricerca della perfezione estetico degustativa e gli stimoli che costantemente fornisce all’ intera pasticceria nazionale, portando alto il nome dell’Italia anche all’estero con i riconoscimenti che sta conseguendo“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here