IL PESCE BANDIERA. Come sceglierlo e i consigli per servirlo nelle lasagne o nella parmigiana

0
281

Conosciuto anche come pesce spatola o pesce sciabola, il pesce bandiera è uno degli animali marini più interessanti. Appartiene alla specie dei pesci azzurri, ha un corpo lungo e piatto lateralmente simile ad un nastro, dal colore argenteo-blu.

Si trova anche nei nostri mari ed ha un prezzo relativamente basso in rapporto alle qualità delle sue carni, saporite e delicate al punto stesso e molto proteiche dal punto di vista nutrizionale.

All’ acquisto verificate sempre sia l’occhio – che deve presentarsi lucente –  che le carni – che devono essere ben sode. Questo pesce si presta molto per insaporire zuppe di pesce o guazzetti, poiché non presenta squame.

E’ preferibile sempre filettarlo ricavando così due lunghe strisce, simpatiche da farcire a piacimento e da arrotolare magari. Praticate sempre una cottura rapida, lasciandolo leggermente morbido al centro. Usate la lisca centrale per la preparazione di un brodo, mentre la testa è meglio eliminarla da subito.

Per la sua forma il pesce bandiera si presta molto per preparazioni in teglia tipo lasagne, alternando fogli di pasta fresca con strisce di pesce e pomodoro fresco, il tutto infornato per pochi minuti o abbinato a melanzane alla griglia per una parmigiana estiva.

Marco De Luca

Chef

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here