Che sapore ha l’inverno? Nella nuova ricetta dello chef stellato Riccardo De Pra la risposta è rappresentata dal cavolo verza, con il suo gusto intenso ed avvolgente.

Lo chef lo propone in abbinamento ad un formato di pasta originale – le reginette – e ad una morbida fonduta di formaggio Cremosissimo Bergader: un piatto che richiama alla memoria la tradizione culinaria contadina, fatta di ingredienti semplici e, soprattutto, di stagione.

Un tema, quello della stagionalità, spesso dimenticato nella cucina casalinga moderna dove i fattori determinanti nel processo decisionale di acquisto tendono ad essere comodità e velocità.

Rispettare le fasi di crescita e coltura di frutta e verdura, tuttavia, è una scelta salutare oltre che sostenibile: se da un lato la filiera più corta di provenienza degli ortaggi permette una maggior tutela dell’ambiente, dall’altra gli ingredienti freschi mantengono intatti il loro gusto e le proprietà organolettiche.

Lo chef De Pra sceglie la verza, ortaggio invernale per eccellenza, come protagonista del suo piatto proprio per celebrare la stagione più fredda. A dimostrazione che anche l’inverno racchiude dentro di sé un sapore meravigliosamente ricco.

Ingredienti per 4 persone:

400 gr di pasta formato reginette
200 gr Bergader Cremosissimo L’Originale
150 ml di panna
1/2 verza
60 gr di burro
sale e pepe q.b.

Preparazione
Scaldare l’acqua per la pasta e, nel frattempo, tagliare il formaggio Cremosissimo a cubetti. Metterlo a sciogliere a bagnomaria con la panna.

Buttare la pasta nell’acqua bollente e appassire la verza tagliata a listarelle in una casseruola con il burro.

Scolarle la pasta al dente direttamente nel tegame con la verza e completarne la cottura con poca della sua acqua.

Versare la fonduta nei piatti e aggiungere il mix di pasta e verza. Ultimare con una grattugiata di abbondante pepe nero e servire subito.

Hai voglia di scoprire altre ricette con la verza? Eccole!

Rosmarinonews.it – SECONDI. Involtini di verza con tonno e mandorle

Rosmarinonews.it – Io mangio VEG. Verza stufata con pinoli e uvetta

Rosmarinonews.it – CUCINA DI RECUPERO. E’ avanzato il risotto? Ecco degli involtini di verza!

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here