RISOTTI. Vialone Nano all’arancia

0
435

OLYMPUS DIGITAL CAMERAProfumo delicato d’inverno, d’un piatto caldo che emana odore di arance. Un risotto adatto a tutte le occasioni, inusuale ma semplice. E’ davvero difficile che non trovi il consenso generale…

Ingredienti per 4 persone:

350 gr. di riso Vialone Nano

1 arancia grossa o 2 piccoline

1 scalogno

olio extravergine di oliva q.b.

Burro q.b.

Brodo vegetale q.b.

Vino bianco q.b.

Procedimento:

Tostare il riso con un pochino di olio extravergine di oliva e lo scalogno tagliato finissimo. Attenzione a non esagerare con l’olio perché potrebbe coprire il sapore del risotto. Poi sfumate con del vino bianco, quando è evaporato aggiungete tutto il succo di arancia che avrete ottenuto dal frutto.

Quando sarà necessario continuate a cuocere aggiungendo il brodo vegetale, che dovrà essere leggerissimo, possibilmente cotto senza olio, ma solo verdurine.

Quando sarà quasi pronto incorporate un pochino della buccia d’arancia che avrete precedentemente grattato e messo da parte, con un’altra parte della buccia cercate di ottenere dei bastoncini sottili che potrete utilizzare per decorare.

Prima di spegnere mantecate con una abbondante noce di burro ed impiattate.

ABBINAMENTI:

Non sceglierei un vino, ma una birra artigianale. Il Birrificio Sorrento ne propone una alla buccia d’arancia. Perfetta!

MUSICA:

“Time after time” – Cassandra Wilson

Antonella Petitti

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here