Un piatto delicato che ci catapulta in primavera. Per portare in tavola qualcosa di originale, adatto anche ad un’occasione speciale.

Ingredienti per 4 persone
320 g di Fusilli Sgambaro Etichetta Gialla
150 g di burrata
Granella di pistacchio q.b.
Olio EVO
Sale e pepe

Per la tartare di gamberi rosa
500 g di gamberi rosa abbattuti
1 arancia
Olio EVO
Sale e pepe

Per il pesto di pistacchi
100 g di pistacchi sgusciati non salati
8 g di basilico
40 g di parmigiano reggiano grattugiato
1\2 spicchio di aglio
60 ml di olio extravergine di oliva
Sale

Procedimento
Preparate dapprima il pesto di pistacchi. Lavate e asciugate bene le foglie di basilico. Mettete nel bicchiere del mixer i pistacchi, il parmigiano grattugiato, l’aglio e le foglie di basilico. Unite l’olio EVO e iniziate a emulsionare con il frullatore a immersione sino a ottenere un composto omogeneo; se occorre unite un altro poco di olio. Una volta pronto, tenete da parte il pesto di pistacchio in una ciotola.

Preparate ora la tartare. Per prima cosa sciacquate i gamberi sotto acqua corrente, staccate le teste, eliminate il carapace e il filo nero sul dorso aiutandovi con uno stuzzicadenti. Tagliateli al coltello. Metteteli in una ciotola con un filo di olio EVO, il succo di mezza arancia e aggiustate di sale. Lasciateli marinare per 15 minuti.

Cuocere i Fusilli in abbondante acqua salata e una volta cotti scolateli. Versateli in una padella con il pesto di pistacchi e fate amalgamare, se occorre allungate con un po’ di acqua di cottura della pasta. Incidete la burrata a metà e prelevate la stracciatella contenuta all’interno.

Distribuite nel piatto prima i fusilli, poi la stracciatella, la tartare di gamberi e infine le scorzette di arancia e un po’ di granella di pistacchi. Chiudete con un filo di olio extravergine di oliva e una macinata di pepe.

Ricetta di @deliziosavirtu

Tiziana Ricciardi

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here