MIELE: più digeribile e meno calorico. Molti i motivi per cui sceglierlo…

0
449

MIELEIl miele, nettare delle api, ricercato ed amato da tanti. Mangiare miele fa bene, mangiare miele può apportare diversi benefici all’organismo, e se consumato nelle giuste quantità e momenti, non fa ingrassare come si tende spesso a credere.

Si tratta di un prodotto ricco di proprietà terapeutiche curative e soprattutto nutrizionali. E’ un alimento, prodotto dalle api e dal nettare dei fiori o dalla melata, ovvero, secrezioni zuccherine originate dall’intervento degli insetti parassiti che raccolgono, trasformano, immagazzinano e lasciano maturare nei favi dell’alveare. Le calorie del miele sono molto basse. Sul 100 grammi di prodotto forniscono 320 grammi contro le 400 di un’analoga quantità di saccarosio.

Ma perché preferire il miele al dolcificante?

Essendo costituito prevalentemente di zuccheri semplici, glucosio e fruttosio, presenta una facile digeribilità. Il glucosio entra, infatti, direttamente in circolo e viene quindi utilizzato immediatamente mentre il fruttosio è consumato più lentamente.

È per questo motivo che viene consigliato nell’alimentazione degli sportivi, nell’alimentazione geriatrica e nella dieta degli studenti. Un’altra sua prerogativa è quella di avere un elevato potere dolcificante, superiore a quello del saccarosio, quindi a livello dietetico permette di realizzare un piccolo risparmio calorico.

Il miele presenta anche sostanze alle quali vengono riconosciute proprietà benefiche:

•             proprietà ricostituenti

•             antiossidanti

•             antibatteriche

Insomma, mangiare miele fa bene ed è spesso un toccasana per diversi malanni.

Maria Rosaria Mandiello

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here