Giallo limone: non è un posto dove andare, ma dove ritornare!

0
283

Questa è una sorta di sorpresa perché Serena, matrona del posto più profumato di Salerno, non sa niente di questa mia sorta di dedica e pensiero al suo piccolo, ormai grande, Giallo Limone.

Ed è proprio il mio amore immenso e sconfinato per questo cantuccio di gioia, per questi gelati e queste granite che allietano ormai quasi tutte le mie giornate – e anche per lei e tutte le sue “Lemon Girls” – che non ho potuto fare a meno di pensare di condividere con il mondo il posto che soddisfa i miei dolcissimi languorini quotidiani.

Si perché… che sia uno shottino (la mini-granita da 1 euro), che sia un gelato, una brioche, un cannolo o uno dei tantissimi pasticcini (o forse data la generosità delle dimensioni dovremmo dire pasticcioni), io proprio non posso farne a meno: ogni sera d’estate ma anche d’inverno. 

Tolta la mia fissa personale per le granite – davvero, ne vado matta – preciso due cose:

  • una volta assaggiate le granite, sarete in Sicilia ma soprattutto svilupperete un occhio critico per tutti quei bar che hanno gli apparecchi per le granite dove gira il ghiaccio. 
    Sotto questo punto di vista queste granite, azzardo a dire, sono praticamente educative perché fanno ben intendere che la granita non è assolutamente quella roba dove aggiungono lo sciroppo ma è quella con tanta frutta e… tanta roba!
  • una volta assaggiato il gelato, sono sicura che penserete che c’è qualcosa che fa la differenza… e sicuramente la fa il fatto che è un gelato “naturale” e che la materia prima è di assoluta qualità! 

Volendo partire dall’anima siciliana stendo una lode ai cannoli (disponibili in versione mini, normale e gigante) che ci evitano sul serio di fare la fila allo stretto per il traghetto. Tra l’altro se lo chiedete, la ricotta dei cannoli la trasformano in un meraviglioso bicchierino al cucchiaio.
Le cassate, che ve lo dico a fare, non sono assolutamente da meno e le brioches… si che sono brioches con il tuppo!

Mentre, per trasmettervi proprio la filosofia del posto, vi racconto che a Pasqua, tra i vari dolci e torte che preparano nel laboratorio a vista sul retro, ci ho trovato addirittura il migliaccio e mia madre si è praticamente innamorata poiché aveva lo stesso sapore di quello che le faceva la nonna: quasi tutti i prodotti di pasticceria infatti, sono in stile “nonnamade” e hanno quell’incantato sapore dei dolci buoni fatti in casa. 

Vi assicuro che immergervi nel profumo della pasta frolla della crostata o addentare un biscotto al limone o uno all’amarena che è talmente grande da essere praticamente una piccola torta, sarà una di quelle cose che vi darà una certa soddisfazione.

Cosa vi consiglio da Giallo Limone?

Se siete fortunati, trovate il mio grande amore che è la granita ai gelsi: fin quando c’è, io non faccio altro che prendere quella. Quindi, dato che i gelsi non ci sono per tantissimo tempo… vi conviene approfittare! 

Le granite classiche, che troverete sempre e fanno arrivare persone da praticamente ovunque, sono invece quelle a mandorla e pistacchio ormai diventate un vero e proprio biglietto da visita. 

Passando ai gelati, fatevi un regalo e non perdetevi la brioche, soprattutto quella con gelato e anche la ricotta (si, quella dei cannoli!).

Tra i vari gusti ci sono spesso delle novità come il nuovissimo Giallo Limone che è salito sul podio dei miei preferiti assieme a Cioccolato e Fichi, un binomio che vi suggerisco assolutamente da provare anche con il mix di granita ai fichi e gelato al cioccolato fondente.

Alcuni gusti quindi cambiano ma non disperate, di tanto in tanto ritornano: a tal proposito mi viene in mente il mitico pane, burro e marmellata che fa brevi ma intense apparizioni.
C’è però da dire che tra tutti quelli a frutta senza latte e meraviglie assolute onnipresenti come la zuppa inglese (una vera e propria rivoluzione), Stregato, Pistacchio, e la “Nocciola di Giffoni” assieme a tutti gli altri, alla fine c’è parecchio di cui “vedersene bene” (concedetemela, è l’espressione davvero giusta).

Alla fine della fiera, vi consiglio semplicemente di andarci, perché ritornerete per assaggiare tutto: sono sicura che non ne potrete davvero fare a meno.

Ciao Serena, ci vediamo stasera!

Gelateria Giallo Limone
Via Papio 6, Salerno

Pagina Facebook Giallo Limone Salerno

Profilo Instagram @giallolimone15

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here