Le Tamerici e le sperimentazioni. Al Cibus 2012 sono arrivate Chacha, Bolero e Mambo

0
308

Sono tre, fan parte della nuova linea de Le Tamerici e hanno un carattere distintivo. Chacha, Bolero e Mambo: tre nuovi “gusti” che si affiancano alla produzione tradizionale dell’azienda mantovana guidata da Paola Calciolari.

Una doppia anima calda-fredda è il segreto di questa innovativa confettura. Può essere scaldata come insolita salsa di abbinamento, oppure servita come dressing freddo o nella preparazione di cocktail audaci.

Un viaggio intenso nel cuore delle atmosfere caraibiche, là dove il piacere caldo di un’estate che non finisce mai si mixa con la fresca sensazione di un tuffo capace di risvegliare i sensi.

«Erano anni che in pentola bolliva quest’idea – ha spiegato Paola Calciolari – e dopo un attento lavoro di selezione della materia prima e mille prove in cucina abbiamo partorito questa nuova linea. Una vera rivoluzione che, oltre a dare una corposa sferzata, ci permette di destagionalizzare la produzione».

IceFusion è una novità assoluta per gli amanti della frutta e per chi cerca in ogni assaggio una sensazione nuova. Da soli o emulsionati a spezie e altri ingredienti, Bolero, Chacha e Mambo sono il tocco creativo ideale per piatti di ispirazione esotica e ricette a base di curiosi abbinamenti. Basta lasciarsi ispirare e seguire la fantasia.

Alcuni esempi passando dalle fantasie al concreto? Le Tamerici ha pensato a tutto predisponendo anche un piccolo ricettario.

Carpaccio di salmone fresco o affumicato servito con una salsa ottenuta dall’emulsione di Chacha (ananas e cocco) con panna acida e un pizzico di sale oppure gamberi fritti in olio profondo con una pastella a base di farina di mais fine e un pizzico di paprica e accompagnati da Chacha servito come salsa.

Insalata di carote con arancia pelata a vivo e granella di noci, con Bolero (papaya e frutto della passione) emulsionato con olio, aceto balsamico e sale oppure insalata di gamberi al vapore con sedano a rondelle, Bolero emulsionato con yogurt naturale e sale.

Tartare di tonno condita con una emulsione di Mambo (mango e chili), olio e sale oppure pesce (branzino/orata) alla griglia servito con Mambo emulsionato con panna acida e sale.

> L’azienda

Le Tamerici è il luogo dove la tradizione gastronomica incontra la ricerca e la sperimentazione, un microcosmo dedicato alla passione per il territorio e alla cultura del cibo, in ogni sua espressione. Nata nel 1991 dalla passione di Paola Calciolari, produce conserve alimentari di qualità, in particolare confetture e mostarde, articolate in tre linee, la Classica, la Biologica e quella da Meditazione.

Riscopre materie prime tipiche del territorio mantovano ormai dimenticate, come la mela campanina o l’anguria bianca, utilizza verdura e frutta insolita da candire, come pomodori verdi e zucca. Ogni materia prima è selezionata e lavorata fresca, rispettando tempi e metodologie particolari, che consentono di preservare colori e profumi senza far ricorso a conservanti, additivi, addensanti o antiossidanti.

Le attività de Le Tamerici sono arricchite, presso la sede di San Biagio, da una scuola di cucina e da un negozio pieno di ricercatezze dei migliori artigiani del gusto (italiani e non).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here