PIZZAARTPizzaArt
Via Rosario, 14 – Battipaglia (SA)
pizzaarte@yahoo.it
www.pizzaart.eu
0828.1840582

PRENOTAZIONE: consigliata in particolar modo per la pizza gluten free
TIPO DI CUCINA: pizza, antipasti e contorni di cucina tradizionale cilentana e campana
COSTO MEDIO (bevande escluse): antipasto e pizza max 16 euro, pizze da 3,50 a 9 euro
ATTIVITA’ EXTRA: corsi di cucina, lievitazione ed attività del genere; feste private;

CHIPSE’ la creatività la nota che più si percepisce entrando da PizzaArt. Siamo nel centro di Battipaglia e purtroppo la città non è delle più accoglienti. Ma Vito De Vita ed Helga Liberto sanno sia cosa significa accogliere, che rendere accogliente il luogo in cui sono. I quadri che campeggiano e cambiano periodicamente lasciano percepire il perchè del nome. Se poi si ascolta e si osserva, la maniacalità con cui Vito cerca di dare una coreografia ad alcune pizze e l’apertura mentale rivolta a tutte le iniziative del territorio, chiudono il cerchio ed approvano PizzaArt.
Ancora alla ricerca di una propria identità in termini di pizza (Vito l’ama un po’ più doppia, ma tende a servirla sottile), gli antipasti sono davvero un ottimo preludio.
Chips servite in un pentolino old style, parmigianine, montanare, verdurine cilentane e non, carote alla julienne con noci e nocciole, peperoni con uva passa e noci. Non si resta scontenti e non si può non incontrare la propria voglia del momento. Da provare anche il pane ai cereali della casa, una vera delizia.

Tra le birre artigianali troverete Serro Croce, l’unica produzione campana che contempla l’intera filiera. Un grande esempio di cui andare fieri, dai campi di cereali nell’alta Irpinia fino alla bottiglia, tutto sotto l’attento controllo di Vito Pagnotta. Da provare e riprovare. Non ci si sbaglia.
Sulla pizza dunque i punti di forza sono l’originalità negli accostamenti e l’attenzione alla materia prima. Una nota in crescita visto che sono entrati da poco a far parte del progetto Alleanza dei cuochi coi Presìdi Slow Food. Una garanzia che assicurerà di trovare almeno tre prodotti tutelati e valorizzati da Slow Food.

BIRRA SERRO CROCEIl consiglio è di chiedere al pizzaiolo di fare la pizza come piace a lui, l’istinto e l’artigianalità non mentono mai.

Davvero curiosa, da provare in collettivo (è difficile mangiare una pizza intera) quella a forma di foglia condita con provola di bufala, scorza di limone e zafferano sul cornicione.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Consigliate, tra le tante, le pizze con cicorie e patate, con asparagi selvatici ed una su tutte quella con datterini gialli e Conciato Romano.
Anche qui lasciatevi guidare, attenti come sono alle stagioni, sapranno consigliarvi al meglio.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Helga Liberto e Vito De Vita
Helga Liberto e Vito De Vita

VOTI (da 1 a 5 aghi)
LOCATION: 2
ACCOGLIENZA: 5
SERVIZIO: 4
CARTA DEI VINI/BIRRE ARTIGIANALI: 2
CUCINA: 3,5
QUALITA’- PREZZO: 4

Antonella Petitti

ph Tiziana Di Muro

Per andare all’album fotografico completo: CLICCA QUI

 

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here