Vitigno Italia. Fino al 18 maggio di scena gli AUTOCTONI

0
353

NAPOLI. Apre il 16 maggio la sesta edizione di Vitigno Italia a Castel dell’Ovo, molti gli appuntamenti in programmi, oltre alle aziende dell’area espositiva. La manifestazione è il punto di riferimento del settore per il centro sud, sono previste esposizioni di circa 300 cantine e di 100 buyers selezionati da Australia, Brasile, USA, Cina, Finlandia, Belgio, Paesi Bassi, Germania, Repubblica Ceca, oltre 5000 operatori italiani del wine business e numerosi produttori nazionali.

Ecco il programma diviso per aree:

Al Circolo Savoia “Cooking for Wine”:

Domenica 16 maggio

Si parte con La Formazione: Appassionati come e meglio dei professionisti!

Ore 12.00 Soci del Circolo

Dalle ore 13.30 pubblico

Aperitivo di apertura presso il Reale Yacht Club Canottieri Savoia (RYCCS): esperienze ed aneddoti “sul campo” di Daniela Amadei di Amadei Ricevimenti, il catering che ha fatto del ricevimento un’arte.

Ore 15.00  Wine Hotels/Mesali (atto primo)

Wine Hotels: quando l’ospitalità e la ristorazione si fondono nell’eccellenza di una produzione vinicola di alto profilo.

–          Il Borro

–          Tenute Costa

–          Famiglia Avallone: Villa Matilde e Hotel Parker’s con lo chef Vincenzo Bacioterracino.

Mesali  una selezione di chef racchiusi in una associazione particolare.

Mesali uguale Transumanza: viaggio attraverso l’Irpinia dei prodotti d’eccellenza.

Antonio Pisaniello della Locanda di Bu ne sarà il portavoce a Cooking for Wine Napoli 2010.

A seguire il ristorante Valleverde Zi Pasqualina di Atripalda. Con la ricetta “gnocco di ricotta irpina fritto con mele annurca”.

Architettura della tavola a cura dell’architetto Alessia Cipolla. architetto ma anche sommelier di lungo corso, nel 2003 ha fondato Project In & Out, agenzia che si occupa di design rivolto al tema della tavola.

Scrive per diverse riviste di architettura e di enogastronomia.

Piennolo d’ Oro: esibizione dello Chef primo classificato edizione 2010

Ore 17.00 Wine Hotels/Mesali (atto secondo)

Wine & Gourmet Hotel:

–          Le Tore

–          Masseria Torre Maizza con lo chef  Vito Giannuzzi

–          Cantine Lunae

Mesali: Ristorante La Maschera di Avellino.

Presenta “Bianco e nero: ceci, baccalà, sale”.

Ore 18.00 Amadei e Glion

Il Management alberghiero di Lusso

Vana Najjar, responsabile formazione internazionale,  svelerà le opportunità del settore del management alberghiero della scuola svizzera più prestigiosa con sedi in tutto il mondo: il Glion Institute of Higher Education.

Un ex allievo italiano porterà la sua case history.

Ore 19.00 Wine Hotels/Mesali (atto terzo)

Wine & Gourmet Hotels:

–          Torre Gaia con lo chef Antonio Laudato

–          L’Abergo della Regina Isabella con lo chef Pasquale Palamaro. Ristorante Indaco

Mesali: Ristorante La Locanda di Bu di Nusco.

Gusto e semplicità: il carciofo e la pasta.

A seguire

Pasta Verrigni: abruzzese, l’unica pasta al mondo trafilata con trafile di oro zecchino, sfida il palato raffinato dei napoletani.

Fuori orario Salone e su prenotazione

Alle ore 21.00

Grande degustazione Distillati e Sigari, Cioccolato Valrhona e altri sfizi.

Lunedì 17 maggio

Premio miglior Chef Emergente del Sud: le Selezioni

Ore 12.00  La prima selezione: Puglia Basilicata

Intervallo   I Territori presenti

Ore 15.00   La seconda selezione: Sicilia

Intervallo   I Territori presenti

Ore 17.30   La terza selezione: Campania

Ore 21.30   Chiusura

Martedì 18 maggio

Formazione: Chef e Professionisti

Premio Miglior Chef Emergente del Sud: la Finale

Ore 11.00   Sirman: tecniche di cucina con l’utilizzo del Mini Cooker e del Pacojet

Ore 11.30   Orved -corso di cucina sottovuoto- chef

Ore 13.30   Pasta Gemme del Vesuvio, autentica pasta napoletana!

Ore 15.00    Mesali

Ristorante  Villa Assunta Mirabella di  Eclano chef Alessio Nicolini presenta “Il baccalà di Villa Assunta”.

Ristorante La pergola di Gesualdo: Franca De Filippis presenta “Vivere e mangiare in Irpinia”.

I mesali e il loro piatto. Transumanza: viaggio attraverso l’Irpinia dei prodotti: due chef spiegheranno ed elaboreranno questo piatto.

Ore 15.30 Daniela Amadei presenta il Master inHotel &Restaurant Management del Glion Institute

A seguire:

Camera di Commercio Teramo – Presentazione libro alla stampa di Antonio Paolini e Roberto de Viti – ShowCooking Palazzo Zunica

Ore 17.00 Finale Gara Premio

Ore 20.00 Premiazione

Ore 20.30 I Celebrity Chef della Campania preparano una Spaghettata conclusiva come tributo alle eccellenze che verranno, i giovani vincitori dell’edizione 2010!

Ore 21.00 Chiusura

SALA DEGUSTAZIONE

Domenica 16 maggio

h 14.00 – 15.50

Vitigni e Bollicine: il  matrimonio perfetto. A cura di Ais Campania.

16.30 – 17.45

Vitigni campani per il sushi. Degustazione dei vini Shiro e Aka prodotti in esclusiva per il ristorante Kukai dall’azienda Villa Matilde di Cellole. Intervengono Massimiliano Neri di Kukai e Mariaida Avallone di Villa Matilde.

h 18.00 – 20.00

Quattro donne per un sogno: il vino di Antonio Baldinelli. Conduce la degustazione Antonella Monaco.

Lunedì 17 maggio

h 14.00 – 15.50

I Riesling della Germania. Interviene Dick ten Voorde.

h 16:00 – 17:50

Mastroberardino: dal 1968 ad oggi: la degustazione verticale del Taurasi Mastroberardino. Relatore Dario Pennino amministratore delegato Vendite e Marketing. Moderatore Luciano Pignataro.

h 18:00 – 19:50

Conti Zecca: A noi piace Nero. Partecipano Conte Alcibiade Zecca, dott. Antonio Romano enologo e relatore, dott. Massimiliano Lucia, dott.ssa Chiara Dell’Antoglietta.

Martedì 18 maggio

h 12.00 – 13.50

Degustazione Concorso Vino Perfetto

h 15.00 – 16.50

Arcipelago Muratori: Solo il tempo fa il vino. Francesco Iacono, vicepresidente e responsabile dell’Arcipelago Muratori, condurrà la degustazione.

h 17.00 – 18.50

Consorzio Osservatorio Appennino Meridionale: Le Radici del Vino, i Crus dell’Appennino campano – Sannio Beneventano e Terra di Lavoro. L’iniziativa si avvale della guida dell’A.I.S. e delle 21 Aziende selezionate con l’ausilio dell’Assoenologi – Sezione Campania –  e del Centro regionale di Competenza Agroalimentare operante nel Campus dell’Università degli studi di Salerno. La degustazione guidata, presieduta dal prof. Aurelio Tommasetti presidente Osservatorio, sarà preceduta da brevi interventi a cura di: Chicco De Pasquale Presidente Vitigno Italia, Rappresentante dell’Assessorato Regionale Agricoltura, Raffaele Beato dell’Osservatorio Appennino Meridionale.

SALA CONFERENZE

Domenica 16 maggio

h 16.30 – 18.00

Un patrimonio da difendere e valorizzare: le varietà di vite della Campania in collezione. Intervengono Vincenzo Aita: Il ruolo dell’azienda sperimentale regionale Improsta nella salvaguardia della biodiversità; Fausto Manna: La collezione ampelografica dell’azienda Improsta: aspetti agronomici; Antonella Monaco: La collezione ampelografica dell’azienda Improsta: aspetti metodologici.

Lunedì 17 maggio

h 12.00 – 13.30

Sorsi di Lune, gusti e mestieri al femminile. Conferenza stampa di presentazione dell’evento eno-gastronomico della sezione campana dell’Associazione Donne del Vino. Interviene la delegata regionale Mariaida Avallone. Modera Donatella Bernabò Silorata.

h 14.30

I Carati dell’Aglianico. Anteprima nazionale per la stampa del progetto di promozione e valorizzazione dell’Aglianico nato dall’incontro e la collaborazione tra le aziende Cantine del Notaio, Feudi di San Gregorio, Mastroberardino, Terredora, Tormaresca, Villa Matilde.

Martedì 18 maggio

h 12.30

Biodivino in Campania. Presentazione della II edizione del Premio promosso da Assessorato all’agricoltura della Regione Campania con l’Associazione Città del Bio. Le premiazioni della selezione regionale avverranno il 24 maggio a Villa Signorini ad Ercolano.

Sala Posillipo

untuffonelvino

Arte, fotografia e design interpretano il vino

A cura di Laura Cristinzio e dell’Associazione Culturale ArteNapolidaMangiare.

Artisti, designer e fotografi interpretano il vino nelle molteplici forme rappresentative dell’arte, del design e della fotografia. Il percorso espositivo prevede diverse sezioni:

Libro d’Artista. Gli artisti Salvio Capuano, Mario Ciaramella, Laura Cristinzio, Fabio Donato, Franco Longo, Annibale Oste, Sergio Riccio, Giovanni Scafuro realizzano opere concettuali e/o sculture in forma di libro.

+ pagine in tavola. Il design della tavola e del vino. A cura dell’architetto Salvatore Cozzolino. I designer Giuseppe Coppola, Salvatore Cozzolino, Vanni del Gaudio,Roberto Liberti,  Marcello Panza, Vitale + Ferrucci progettano elementi sotto il bicchiere.

+ punti di vista sul vino. Il vino e la fotografia, a cura di  Fabio Donato. Questa sezione presenta immagini degli allievi del biennio specialistico di fotografia dell’Accademia di Belle Arti di Napoli.

Convivium: il vino diventa arte. Il cibo diventa arte, pagine commestibili impregnate di vino, da vedere – toccare –gustare.

Video/performance. Proiezioni in continuum di immagini e filmati per raccontare le suggestioni e i percorsi creativi e delle opere in mostra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here