Violente mareggiate sul litorale: la Provincia approva interventi a Conca dei Marini e a Badia di Cava

0
542

SALERNO. La ripavimentazione della Piazza dell’Abbazia della SS. Trinità della Badia di Cava de’Tirreni, lo stato d’emergenza per la mareggiata sul litorale cilentano e il rischio idrogeologico a Conca dei Marini sono stati gli argomenti affrontati dalla Giunta provinciale che, inoltre, ha deliberato l’istituzione del I Forum Internazionale del Turismo Religioso (F.I.T.R) e ha approvato il Protocollo d’Intesa fra la Provincia di Salerno e l’Università degli Studi di Napoli “Suor Orsola Benincasa” UNISOB.

La delibera concernente i “Lavori di ripavimentazione della Piazza dell’Abbazia SS. Trinità Badia di Cava de’Tirreni”, approvata su proposta del Presidente Edmondo Cirielli, prevede un importo di spesa di 250 mila euro.

L’intervento rientra nella prima annualità del Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2010-2012. Su relazione dell’Assessore Giovanni Romano è stata deliberata la richiesta al Dipartimento della Protezione Civile, attraverso la Regione Campania, di attuare tutte le procedure per la determinazione dello stato di emergenza lungo il litorale cilentano e in particolare per i Comuni di Battipaglia e Sapri, danneggiati dalle violente mareggiate verificatesi tra dicembre 2009 e gennaio 2010.

Per la “mitigazione del rischio idrogeologico incombente” nel Comune di Conca dei Marini (ex SS. 366 Amalfi-Agerola) la Giunta, su proposta dell’Assessore Romano, ha approvato il relativo progetto redatto dal Settore Protezione Civile della Provincia.

L’istituzione del I Forum Internazionale del Turismo religioso, relatore il Presidente Cirielli, non comporta impegno di spesa e si propone di offrire momenti di incontro e di contatto per tutti gli operatori interessati ai siti storici, ai percorsi di fede, ai luoghi di culto e alle destinazioni religiose, con l’obiettivo di consolidare e promuovere l’immagine unitaria e complessiva del turismo religioso del territorio provinciale.

Il Protocollo d’Intesa con l’Università “Suor Orsola Benincasa” di Napoli ha come scopo l’attivazione di un Istituto Meridionale per gli Studi sul Turismo (ISMEST) per la formazione, la ricerca, la promozione-comunicazione e il marketing del turismo, con particolare riferimento al turismo culturale nel e dal Mezzogiorno e nella provincia di Salerno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here