Un sistema depurativo unico per l’Alto Sarno. Entro sei mesi via la gestione commissariale

0
265

Si è svolta presso gli uffici dell’Assessorato all’Ambiente della Provincia di Avellino la riunione per la gestione del sistema depurativo unitario del comprensorio Alto Sarno (Solofra, Montoro, Mercato San Severino).

All’appuntamento hanno preso parte i presidenti dell’Autorità di Ambito 1 Calore Irpino, Antonio Festa, e dell’Autorità di Ambito 3 Sarnese Vesuviano, Mario Sorrentino, il presidente della Commissione Ambiente della Provincia di Avellino, Girolamo Giaquinto, il capo dell’ufficio tecnico del Comune di Solofra, Ennio Tarantino. A promuovere congiuntamente l’iniziativa, l’assessore all’Ambiente della Provincia di Avellino, Domenico Gambacorta, e l’assessore all’Ambiente della Provincia di Salerno, Giovanni Romano.

 

Nel corso dell’incontro le due Autorità d’Ambito hanno accolto l’invito a redigere entro trenta giorni uno schema di convenzione per la gestione unitaria del ciclo depurativo relativo al comprensorio Alto Sarno. L’intento è di arrivare alla gestione ordinaria, superando la fase commissariale, entro sei mesi dalla stipula della convenzione.

 

Soddisfazione è stata espressa dai presenti per il primo passo importante e decisivo verso una gestione consapevole del costo industriale della depurazione e che, al contempo, pone al centro la necessità di una nuova coscienza ecocompatibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here