SFIZI. Happy Panzerotti!

0
274

Voglia di una cena veloce e simpatica? Ecco l’idea giusta! I miei “happy” panzerotti…

INGREDIENTI per 5 pz

IMPASTO

250 g di farina 00
150 ml di acqua tiepida
6 g di lievito in polvere
1/2 cucchiaio di olio evo
1/2 cucchiaino di zucchero
1/2 cucchiaio di sale

RIPIENO

100 g di scamorza a cubetti (o sminuzzata con minipimer)
50 g di passata di pomodoro
sale e pepe q.b.
origano q.b.

– Olio di semi per friggere

PROCEDIMENTO

Per realizzare i panzerotti preparare in una ciotola la farina, aggiungere il lievito, lo zucchero che serve per attivare la lievitazione e mescolare con le mani. In un’altra ciotola versare l’acqua tiepida, aggiungere il sale, l’olio extra vergine d’oliva e iniziare a mescolare con le mani. Aggiungere poi la farina con il lievito poco alla volta e mescolare fino ad ottenere un panetto liscio, omogeneo ed elastico.
Trasferirsi sul piano di lavoro per lavorare l’impasto.
Pronto l’impasto, sistemarlo in una ciotola, praticare il classico taglio a croce e coprire con della pellicola per alimenti. Far lievitare l’impasto per 2 ore in un luogo caldo, o comunque fino al raddoppio del suo volume.
Lievitato l’impasto, spostarlo sulla spianatoia leggermente infarinata: lavorarlo poco con le mani e formare 5 palline.
Metterle sulla teglia da forno, ricoperta di carta forno e lasciarle lievitare in un luogo caldo per altri 20 minuti.


Nel frattempo preparare il ripieno: in una ciotola mettere la scamorza sminuzzata, aggiungere il passato di pomodoro, il sale, il pepe, l’origano a piacere e mescolare con un cucchiaio.
Trascorsi 20 minuti stendere le palline di impasto sul piano di lavoro con un mattarello e un po’ di farina se necessario, fino ad ottenere un disco di impasto, non troppo sottile.
Al centro del cerchio di sfoglia mettere il ripieno, bagnare i bordi con un po’ di acqua e chiudere bene con le dita, formando la classica mezzaluna e poi sigillare bene i bordi con la forchetta.
Riscaldare bene l’olio in una pentola o padella, La temperatura corretta per la frittura è di 170° se avete il termometro.
Friggere i panzerotti fino a quando non saranno ben dorati su entrambi i lati, saranno necessari circa 4 minuti.
Una volta cotti i panzerotti e raggiunta la doratura preferita, scolarli su della carta assorbente.
A fine cottura, metterli per 15 minuti in forno già preriscaldato a 180°.

(Si possono cuocere anche in forno statico a 200° per 20 minuti; ventilato a 190° per 15-20 minuti, finchè non saranno ben dorati, in questo caso meglio spennellarli prima con rosso d’uovo o olio d’oliva o un po’ di passata di pomodoro).
Ecco panzerotti pronti per essere portati in tavola, da mangiare ben caldi e filanti!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here