Ricotta e pere Sal De RisoSALERNO. La principessa Reem aveva tanto sentito parlare di due dolci speciali: la Torta Ricotta e pere e le Delizie al limone del maestro pasticcere di Minori, Sal De Riso.

Così l’altro giorno ha fatto stazionare appositamente in rada a Salerno il suo panfilo, Il Kingdom 5KR, definito la “barca più spettacolare del mondo”.

Uno yacht di 86 metri acquistato nel ’91 dal padre, il principe saudita al-Walīd bin Ṭalāl, membro della famiglia reale e nipote di Abd al-Aziz, fondatore del Regno dell’Arabia Saudita. Lui, multimiliardario, presidente e amministratore delegato della Kingdom Holding Company, è un uomo eclettico.
Così, di prima mattina, le sono state consegnate le torte e le delizie e i beninformati hanno fatto sapere a Sal De Riso che i dolci sono stati molto graditi e chissà che la principessa non torni o se li faccia inviare.
Sono felice che siano piaciuti” dice Sal “le Delizie al limone sono una specialità che ho portato alla ribalta nazionale, concentrandomi sempre sull’altissima qualità della materia prima. E, nel ventesimo anniversario della creazione della Torta Ricotta e pere, una simile dimostrazione di apprezzamento per questo mio dolce è il premio più ambito”.

Una torta di successo con una base di biscotto alle nocciole farcito con crema di ricotta e cubetti di pere. L’idea, come spesso accade, nacque quasi per caso. Era il mese di agosto del ’97 quando regalarono a Salvatore una cassetta di pere pennate, quelle di Agerola.

De Riso, volendo utilizzare ed esaltare questo prodotto prelibato e avendo a disposizione, in quel momento, altri ingredienti d’eccezione come la ricotta di Tramonti e le nocciole di Giffoni IGP, pensò a un connubio tra queste tre eccellenze campane e così diede inizio alla sperimentazione.

Dopo solo due prove, gli ingredienti risultavano già ben calibrati e la nuova nata era pronta per essere proposta al pubblico. Venduta inizialmente nel suo primo laboratorio di pasticceria, quello ubicato accanto alla Basilica di Santa Trofimena di Minori, la torta ebbe subito un successo incredibile e, grazie a un entusiastico passaparola, raggiunse una diffusione nazionale, consacrando questo dolce tra le eccellenze della pasticceria italiana.

Molti pasticceri italiani e stranieri, da anni, cercano di imitarla, nonostante “Ricotta e Pere” di Sal De Riso sia un prodotto tutelato dal marchio verbale e figurativo comunitario. D’altra parte, i tentativi di imitazione sono sempre stati motivo d’orgoglio per il Maestro De Riso, che nella sua carriera ha già dato vita a più di 60 creazioni originali.

Ad majora Maestro!

Sal De Riso - Simposio 2015

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here