3998_Norge_Chef_BarraleNORVEGIA-IRPINIA, sola andata. Almeno per un anno, il tempo in cui resterà in carica il neo Ambasciatore dello Stoccafisso di Norvegia 2014, ovvero lo chef stellato Paolo Barrale che da tempo è ormai l’indiscusso regista delle tavole legate ai Feudi di San Gregorio.

La cerimonia di premiazione si è svolta giovedì 13 novembre presso il Ristorante Marennà di Sorbo Serpico (AV).

Il riconoscimento, promosso dal Norwegian Seafood Council (Norge), nasce con l’intento di premiare lo chef che ha saputo distinguersi per innovazione e creatività nell’utilizzo dello stoccafisso, un ingrediente storico che unisce Norvegia e Italia da oltre 600 anni.

Ma chi, prima di Barrale, è stato eletto dal Norwegian Seafood Council?
Gian Paolo Belloni – Ristorante Zeffirino, Genova 2008
Antonio Chemello – Trattoria da Palmerino,Sandrigo – VI – 2009
Giovanni Pozzan – Antica Trattoria Due Spade, Sandrigo –VI – 2009
Franco Favaretto – Ristorante BaccalàDivino, Mestre – VE – 2012
Antonino Rossi – Ristorante Villa Rossi, Santa Caterina d’Aspromonte – RC – 2013

NORWEGIAN SEAFOOD COUNCIL
NSC (Norwegian Seafood Council) è un ente fondato dal Ministero della Pesca nel 1991 con sede a Tromsø, avente il compito di vegliare sulla commercializzazione dei prodotti ittici norvegesi nel mondo e divulgarne la cultura, attraverso attività di marketing e di informazione.
NSC agisce anche da organismo di consulenza per il Ministero del Pesce, predisponendo una linea di condotta coerente per la protezione delle risorse del mare e per la sicurezza dei suoi prodotti. Costituisce un “ponte” tra i consumatori del mondo e l’industria del pesce norvegese e, attraverso il suo complesso operato, sostiene e rafforza la posizione della Norvegia nel mercato ittico mondiale.

 

 

NSC/Photo: Mario Oliva

 

 

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here