Le Notti della Falanghina: migliaia di visitatori, oltre 30 aziende e 8 chef

0
334

BATTIPAGLIA (SA). Grande successo alla Fabbrica dei Sapori per la serata conclusiva della I^ edizione delle Notti della Falanghina, evento ideato e promosso dalla Fabbrica dei Sapori, diretta da Cosimo Mogavero, in collaborazione con il giornalista Luciano Pignataro, svoltosi il 3 ed il 4 giugno.

Questa è stata la più grande rassegna mai tenuta sulla Falanghina, un’occasione unica per raffrontare le esperienze dei produttori e presentare il vino bianco più amato e venduto in Campania a operatori, esperti ed esponenti di rilievo del mondo dell’enogastronomia e a tantissimi appassionati che hanno affollato fino a notte inoltrata i banchi di assaggio delle oltre 30 aziende produttrici.

Otto chef hanno presentato ricette d’autore in abbinamento alla Falanghina: Salvatore Accietto e Alessandro Russo del Ristorante Le Tre Arcate di Piano di Sorrento (NA), Francesco e Giuseppe D’Errico de La Locanda del Mare di Paestum (SA), Giuseppe Ruotolo del Ristorante L’Accartocciato di Cava dei Tirreni (SA), Giuseppe Francese della Cucina Antichi Sapori di Tramonti (SA). Nando Melileo del Ristorante La Cantinella sul Mare di Villammare di Vibonati (SA), Tommaso Di Meo dell’Osteria Abraxas di Pozzuoli (NA), Matteo Ragone del Ristorante del Golfo di Salerno e Pasquale Torrente del Ristorante Al Convento di Cetara (SA).

Tre le degustazioni guidate: la verticale di Contrada Salandra tenuta da Mauro Erro, la verticale di Fontanavecchia condotta da Libero Rillo e Giulia Cannada Bartoli e quella di Grotta del Sole con Francesco Martusciello, Monica Piscitelli e Luciano Pignataro.

Quattro ore di diretta televisiva su Telecolore, seguita in tutta Italia sul canale satellitare 849 di SKY e visibile anche in streaming su www.telecolore.it.

Nel corso delle due serate nel salotto televisivo si sono avvicendati numerosi ospiti di rilievo: gli enologi Enzo Mercurio, Antonio Pesce e Gerardo Vernazzaro, l’enotecaro e blogger Mauro Erro, il delegato AIS Napoli Tommaso Luongo, il delegato AIS Salerno Nevio Toti, il delegato FISAR Salerno Alberto Giannattasio, la sommelier AIS Comuni Vesuviani Marina Alaimo, il presidente della Strada del Vino Vesuvio e dei Prodotti Tipici Vesuviani Michele Romano, l’esperta in comunicazione enogastronomica Giulia Cannada Bartoli, il docente dei Master of Food di Slow Food Alberto Capasso, la giornalista e blogger Monica Piscitelli, Linnea Agostino della società di Strategic Design Inarea, il presidente del Premio Penisola Sorrentina “Arturo Esposito”, il funzionario dei Servizi Culturali del Comune di Piano di Sorrento Carlo Pepe, il medico nutrizionista Antonio Vacca, 15 presidenti di Motoclub di tutta Italia invitati dal Motoclub di Vietri sul Mare ospitati dal Borgo di Terravecchia a Giffoni Valle Piana tra cui il presidente del Motoclub di Alba, il presidente del Motoclub “Messapico” di Massafra e il consigliere nazionale della Federazione Motociclistica Italiana Antonello Bitetti.

 

 

 

Hanno partecipato le aziende:

Andrea Pagano Santacosta

Antica Masseria Venditti

Bambinuto

Cantine Astroni

Cantine Babbo

Cantine Federiciane di Monteleone

Cantine Foschini

Cantine Tora

Casa Setaro 

Cautiero

Contrada Salandra

Donnachiara

Fattoria Ciabrelli

Feudi di San Gregorio

Fontanavecchia

Grotta del Sole

Iovino

Masseria Frattasi

Mastroberardino

Mustilli

Ocone

Oppida Aminea

Quartum Cantine Di Criscio

Romano Michele Vini

Rossovermiglio

Sanpaolo

Santimartini

Telaro

Tenuta Adolfo Spada

Vigna Pironti

Vigne Sannite

Villa Matilde

Villa Raiano

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here