Le feste natalizie ci lasciano sempre un carico di emozioni, ma non solo. Ci appesantiscono ogni volta, anche quando ci riproponiamo di evitare le abbuffate. Troppe golosità fanno capolino a tavola, diventa difficile resistere fino in fondo!

Ma, senza farsi prendere da eccessivi sensi di colpa, possiamo provare ad alleggerire i piatti che prepariamo ogni giorno in casa.

A volte basta davvero poco: ridurre i grassi, il sale, prediligere l’integrale e dare più spazio ai vegetali, che ci vengono in soccorso ogni volta!

 

Che ne dite se ci mettiamo insieme ai fornelli?

Idee originali per i fusilli? Le ricette La Molisana ci riservano sempre delle ottime soluzioni!

Ne è un esempio la ricetta “Fusilli integrali al pesto light”, un piatto che ci riserva davvero tantissime varianti.

La ricetta: Fusilli integrali al pesto light

Mangiar bene in poco tempo e leggero sono obiettivi raggiungibili se ci si organizza e si hanno le giuste dritte!

In questo caso le mandorle potreste sostituirle con altra frutta secca che vi ritrovate in casa, ed integrare anche altre erbe aromatiche di cui disponete!

D’altronde anche le tipologie di fusilli possono dare largo spazio alla vostra fantasia: dalla versione integrale ai fusilloni, passando per i corti ed i lunghi bucati!

 

Ingredienti per 4 persone

320 g di fusilli integrali La Molisana

100 g basilico biologico

2 cucchiai di lamelle di mandorle dolci

2 spicchi di aglio dolce

qualche grano di sale marino grosso

6-7 pomodorini ciliegino

olio di oliva extravergine leggero

 

Procedimento

  1. Disporre in un mortaio gli spicchi d’aglio, il sale e le mandorle, e lavorare col pestello finché il composto non diventa omogeneo.
  2. Lavare le foglie di basilico e asciugarle delicatamente con carta da cucina, dopodiché aggiungerle al composto continuando con un movimento circolare.
  3. Una volta tritate le foglie di basilico, aggiungere a filo l’olio, che renderà la salsa più cremosa e contribuirà alla sua conservazione evitando che il basilico si ossidi.
  4. Continuare a lavorare il composto con il pestello finché la crema non sarà omogenea. Coprire e tenere in frigorifero. Lavare i pomodorini, tagliarli a spicchi e togliere i semi e l’acqua di vegetazione.
  5. Cuocere i fusilli integrali in abbondante acqua salata per circa 9 minuti. Scolarli, insaporirli con il pesto preparato e aggiungere gli spicchi di pomodoro, quindi servire.

 

Ma quando un piatto è davvero sostenibile?

In verità la sostenibilità è un principio che può essere applicato su più fronti. La Molisana, azienda di eccellenza con sede a Campobasso in Molise, lavora su più fronti: la sostenibilità ambientale, alimentare e sociale.

In effetti scegliere un prodotto dovrebbe sempre presupporre la conoscenza della politica aziendale, la quale impatta inevitabilmente su tutto.

Limitare gli sprechi, ad esempio, unitamente all’implementazione di pratiche che riducano il carbon footprint, è alla base della filosofia La Molisana.

Principi che vanno a braccetto con il rispetto delle persone che vi lavorano e dell’ambiente di cui l’azienda è parte integrante.

Iniziative e valori riconosciuti in modo ufficiale, tanto che nel 2019 La Molisana è stata insignita del Premio Leonardo Eccellenza d’Impresa per la categoria crescita e sostenibilità.

Dunque, dal fare la spesa al modo in cui cuciniamo ed evitiamo sprechi, ci sono innumerevoli momenti che sommati danno vita ad un piatto davvero sostenibile.

Anche il packaging è importante

La plastica è ormai diventato un nemico difficile da combattere, che possiamo ridurre ampiamente se facciamo attenzione.

La Molisana anche su questo fronte è scesa in campo con forza: il nuovo packaging è stato realizzato in carta proveniente da foreste gestite in maniera responsabile e certificate FSC, riuscendo così a produrre 230 mila chilogrammi di plastica in meno ogni anno.

La carta Kraft è composta da cellulosa naturale interamente riciclabile.

Per proteggere la busta (e il prodotto) è stato inserito nello strato interno un film plastico molto sottile, anch’esso interamente riciclabile.

E non è tutto! Questo nuovo pack si è impreziosito di una serie di informazioni che rendono ancora più trasparente la storia aziendale e tutte le informazioni utili ad un consumatore che vuole essere “consapevole” e coinvolto.

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here