DURELLO: lo spumante di Verona e Vicenza conquista Milano. Appuntamento per il 4 maggio

0
263

SOAVE (VR). Gusto, tipicità, teatro e bollicine d’autore. Ecco in sintesi gli ingredienti che saranno sapientemente mescolati tra loro, in occasione di Durello: bollicine di gusto, l’evento curato dal Consorzio di Tutela Lessini Durello e dalla Strada del Vino Lessini Durello che si terrà mercoledì 4 maggio a partire dalle ore 19.00 all’elegante terrazza del centralissimo hotel Carlton Baglioni di Milano.

 

Il meglio delle tipicità della zona dei Monti Lessini, verrà messa in assaggio, in abbinamento alle diverse interpretazioni del Durello, vino bianco prodotto dalla durella, uva autoctona coltivata sulle colline tra Verona e Vicenza.

 

L’evento, che si svolgerà in collaborazione la giornalista Clementina Gattoni, si propone di far conoscere al pubblico milanese le ricchezze enologiche dell’area dei Lessini ed il patrimonio gastronomico locale che, nato originariamente dalla povera tradizione contadina, rappresenta un appuntamento per oggi delle piatti semplici ma decisamente sapori e genuini.

 

Accanto alle bollicine del Lessini Durello saranno messi in degustazione il Formaggio Monte Veronese, la sopressa, il miele della Lessinia, le marmellate, l’olio extravergine d’oliva delle colline dell’Est Veronese, il panbiscotto e il Pamojo, una zuppa povera a base di cipolla, pomodori, brodo, lardo e pane raffermo.

 

Ospite d’eccezione per l’evento, Giovanni Rana, veronese doc e uomo simbolo della sana tradizione gastronomica italiana, che presenterà in esclusiva per l’evento il Tortellino al Formaggio Monte Veronese.

 

E’ inoltre prevista per le ore 20.00 una piccola rappresentazione teatrale in dialetto veneto a cura della compagnia “Sale e Pepe” di San Giovanni Ilarione.

 

Le spumeggianti bollicine del Lessini Durello torneranno poi nel capoluogo meneghino con TuttoFood, dall’8 all’11 maggio a Fiera Milano (Rho), l’innovativa rassegna “b2b” dedicata all’intera filiera dell’agroalimentare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here