Conservazione di cibi cotti? Si può, ma è meglio consumarli freschi

0
234

In casa, spesso capita di essere di fronte a tavole imbandite, da ore, di contorni cotti già pronti, tenuti per lo più a temperatura ambiente, e non in vetrine riscaldate, pronti solo ad essere mangiati.

Evitate questo tipo di operazione in quanto la carica batterica di questi alimenti col passare del tempo aumenterà a dismisura, creando conseguenze poco gradite ai vostri ospiti.

Rispettiamo i cibi, specialmente se già cotti, quali dovrebbero essere consumati in breve tempo dalla preparazione o messi in frigorifero e riportati alla giusta temperatura solo al momento del consumo.

Create nel vostro frigo un ripiano che userete solo per cibi cotti e fate in modo che ognuno sia chiuso in un differente contenitore a chiusura ermetica.

Ricordate che con le basse temperature non si blocca la moltiplicazione di batteri ma si rallenta solamente, quindi i cibi cotti, anche se tenuti in frigorifero, sono comunque alimenti da consumare in brevissimo tempo.

Per ovviare a tutto ciò preparate cibi espressi che verranno consumati istantaneamente e in dosi giuste in modo da evitare avanzi.

Marco De Luca, chef

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here