Coldiretti Campania. Nuovo direttivo, confermato alla presidenza Gennarino Masiello

0
268

NAPOLI. Gennarino Masiello confermato presidente di Coldiretti Campania. L’assemblea lo ha rieletto per i prossimi quattro anni e ha nominato il nuovo Consiglio direttivo. Nel corso della stessa giornata il Consiglio ha eletto come vicepresidente Vittorio Sangiorgio.

”Puntare a nuove dinamiche di mercato – dice Masiello – E’ questo l’obiettivo principale del mio nuovo mandato. Dobbiamo accelerare il processo di trasformazione che abbiamo avviato e affermare il modello economico che vogliamo, più giusto, più sostenibile, fatto di più agricoltura e di più territorio”.

Masiello, nel corso del saluto ha ringraziato il Consiglio uscente, i presidenti e direttori e ha sottolineato quelle che saranno le priorità dei prossimi 4 anni ai vertici dell’organizzazione. A cominciare dalla necessità di più adeguate politiche regionali in campo agricolo, di norme più chiare in difesa del Made in Italy e di un utilizzo delle risorse del Programma di sviluppo rurale (Psr) più vicino alle moderne dinamiche di mercato.

”Viviamo un momento di grande difficoltà – dice Masiello – ma guai ad abbandonarsi alla rassegnazione. La Campania e’ una delle prime regioni agricole d’Italia e ha un patrimonio incredibile: dal vino alla mozzarella, passando dalla carne piuttosto che dall’olio, dall’ortofrutta al tabacco, alla cerealicoltura e ai fiori. Il Paese si aspetta tanto dalla Campania così come i produttori si aspettano tanto da Coldiretti”.

Oltre a presidente e vicepresidente, la Giunta è composta da Tommaso De Simone, Filomena Caccioppoli e Prisco Lucio Sorbo ai quali si aggiungono Vito Busillo, Antonio Ciabrelli, Francesco D’Amore, Vincenzo Di Nardo, Nicola Palma, Antonio Genito, Giuseppe Pecoraro, Maria Felicia Brini a completare il nuovo Consiglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here