E’ un celebre piatto a base di verdure di origini francesi, ormai amato e celebrato in tutto il mondo, soprattutto per via della sua semplicità. Di solito servita come contorno, può diventare un piatto unico o una cena leggera se abbinata – ad esempio – ad una bruschetta.

Nata a Nizza, la ricetta originale prevede che le verdure siano stufate in padella a fiamma bassa. Fondamentale è che vengano tagliate in maniera similare e posizionate “a ruota” alternandole, così si avrà anche uno stupefacente impatto cromatico.

Per ridurre i tempi e l’impegno, è possibile realizzarla in alternativa al forno. Ugualmente buonissima! Proviamo a realizzarla con la ricetta della foodblogger Antonella di @passionecucina_lab.

La ricetta della ratatouille

Ingredienti per 4 persone

· 300 grammi di zucchina (circa una zucchina grande)

· 1 melanzana lunga (stessa dimensione zucchina)

· 4/5 pomodori Peretta

· 1 peperone corno giallo

· 1 o 2 cipolle bianche piccole

· 2 – 4 cucchiai di olio

· q.b. Arostina Erbe e Spezie Bauer

· 50 grammi di formaggio a pasta filante

Preparazione

Prima di tutto, lavate bene le verdure. Quindi, tagliatele a rondelle sottili (1/2 cm) della stessa misura.

Ora, versate le verdure tagliate in una ciotola e conditele con 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva e con l’Arostina Erbe e Spezie Bauer. Mescolate bene.

Dedicatevi ora alla cottura: prendete una padella antiaderente con coperchio. Ungete il fondo con 2 cucchiai di olio e disponete le verdure alternandole: cipolla, zucchina, melanzana, pomodoro, peperone.

Ripetete fino a completare il cerchio più esterno, poi iniziate un secondo cerchio più interno, versando sul fondo della padella un cucchiaio di olio.

Una volta riempita la padella con le verdure inserite anche qualche fetta di formaggio. Dedicatevi ora alla cottura: ponete sul fuoco, coprite con il coperchio e scaldate a fiamma media per circa 15 minuti.

Servite il piatto ancora caldo in tavola.

Buon appetito!

 

Passione per le verdure? Prova anche queste ricette:

Broccoli, patate e cipolle gratinate

Frittata veggie

Verza stufata con pinoli e uvetta

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here