CIOCCOLATO FORESTANapoli è storia, cultura, tradizione e buon cibo. Napoli è vicoli e quartieri stretti che raccontano leggende, bassi dove in bella vista steso c’è il bucato, ma anche palazzi nobili che raccontano la storia di una città tra le più belle ed invidiate al mondo.

Napoli è panorami mozzafiato e mare che luccica. Napoli è anche e soprattutto la poesia del cibo di strada. Napoli è una città dalle forti tradizioni, come quella della cioccolateria Gay Odin, nata negli anni Venti.

Dopo l’apertura di vari punti vendita, sparsi anche in alcune altre città italiane, l’attenzione si rivolge a un nuovo format.
Nel cuore di una delle più belle zone di Napoli: Chiaia. E’ in Via Carducci che ci si imbatte in quella che è stata ribattezzata dai napoletani “la sala da cioccolato”, la nuova scommessa della storica griffe napoletana, che va oltre il concetto di un punto vendita a marchio.
Si tratta di un locale tutto dedicato al cioccolato, inutile cercare il solito brand, la scommessa intrapresa dalla storica famiglia ha l’insegna di “Cioccolato Foresta”.
E’ il prodotto di punta della casa, ovvero rami e tronchetti di cioccolata sistemati “a catasta”. Un vero paradiso di cioccolato nel cuore di Chiaia. Entrando si viene accolti da un enorme tronco che riproduce perfettamente la texture di questa specialità e accompagna al centro della cioccolateria. Un’idea di forte impatto scenografico che non passa inosservato.
La nuova scommessa consiste soprattutto nel proporsi ad un pubblico giovane ripresentando in chiave moderna i prodotti storici. Cioccolato Foresta è un mix sapiente tra passato – come le antiche attrezzature di produzione del cioccolato recuperate e trasformate in oggetti d’arte dimostrano – e di contemporaneità – come la scelta del banco interamente a forma di cioccolato lungo quasi sei metri.
Anche a livello visivo, Cioccolato Foresta è un concept nuovo e ben congegnato. Declina in maniera creativa e accattivante la tipica frutta e il latte nobile delle colline campane ed anche i classici: dai frullati, ai gelati cioccolato in tazza, praline e tavolette, nonché sapori vintage come il classico panino e cioccolato o frutta fresca e cioccolato.
Ma “Cioccolato Foresta” non ha dimenticato neanche i vegani. I cioccolatini nudi, i Bombonati (palline di cioccolato fondente ricoperte da divolini di zucchero e realizzate senza latte né uova) hanno tra gli ingredienti solo zucchero, burro di cacao, cacao e fava di cacao.
L’ampia offerta è pensata per soddisfare le richieste di ogni momento della giornata e modulata per tutti i periodi dell’anno. Il successo non è tardato ad arrivare e i proprietari pensano di esportare questa formula vincente in altre città d’Italia.

Maria Rosaria Mandiello

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here