Aroma Winery è nel cuore di Montefalcione, uno dei comuni dove ricadono due delle denominazioni più importanti irpine, il Fiano di Avellino ed il Taurasi, ed è il progetto più ambizioso del wine maker Raffaele Noviello.

Raffaele è un wine maker di grande esperienza, legato sin da bambino al mondo del vino: ha iniziato prima da semplice operaio, poi cantiniere fino ad occuparsi nel 2004 della produzione fondando la cantina Mont’Antico, una piccola realtà tutta sua.

Successivamente ha svolto diverse consulenze per alcune cantine Irpine e si può dire che da oltre 15 anni, firma vini che si distinguono e primeggiano in tantissime competizioni mondali.

Il marchio Aroma rappresenta una sfida lanciato a sé stesso ed è su questo che da anni concentra tutte le sue forze tanto che proprio da quest’anno è praticamente raddoppiata la produzione raggiungendo circa le 48.000 bottiglie.

Raffaele segue tutti i processi produttivi dalla vigna alla cantina, con estrema attenzione alla sostenibilità e alla natura: i vigneti vengono gestiti aderendo al piano regionale della lotta integrata e molti sono a conduzione biologica – manca pochissimo alla certificazione ufficiale che dovrebbe arrivare per il prossimo anno.


Raffaele mi ha aperto le porte della sua cantina a novembre, in piena vinificazione, accogliendomi in maniera straordinaria: non c’è cosa che non mi abbia spiegato e raccontato e gli assaggi che ho fatto praticamente da tutti i serbatoi promettono proprio benissimo quest’anno!

E’ chiara la sua dedizione, il suo impegno e la voglia di fare qualcosa di speciale e di unico con tanta passione per il suo lavoro ed amore per la sua terra: trasmette questo con tutto il cuore e non è difficile ritrovare questi sentimenti nei suoi vini che dedica sin dal nome alle persone a lui più care.

Con tanta voglia di sperimentare, di anno in anno da vita a tirature limitate di etichette speciali, che vanno a ruba: spoilero una prossima uscita ovvero il Passito di Fiano, che sarà prodotto in un numero limitatissimo di bottiglie…praticamente sono quasi già tutte prenotate!

Attualmente la gamma è composta da 8 etichette:
– Mattì, Spumante di Fiano Extra Dry
– Apianum, Fiano di Avellino DOCG
– Donna Carina, Greco di Tufo DOCG
– Ramea, Irpinia Rosato DOC da Aglianico
– 1980 Campi Taurasini DOC
– Scarpà, Taurasi DOCG
– Terre Domina Falaghina IGP
– Terre Domina Campania Aglianico IGP

Vengono prodotte anche due Grappe di Fiano, delle quali una barricata ed il liquore di Aglianico Nero di Vino: Aglianico atto a Taurasi messo in infusione con liquirizia e spezie…una vera e propria chicca!


Dal secondo round di degustazione, non voglio svelare tutto ma va sicuramente detto che da artista del Fiano, il suo Apianum è senza ombra di dubbio da tenere in cantina così come il Campi Taurasini 1980 che farà sicuramente parlare di sè: una edizione limitata prodotta solo in determinate annate da una piccola vigna di Montemarano in lotta integrata.

E’ prodotto senza aggiunta di lieviti selezionati ed è una vendemmia tardiva. Quest’anno ha ricevuto il premio Golosaria e l’argento ai Decanter Awards.

La storia che c’è dietro i nomi però non voglio raccontarvela io: lascio che sia Raffaele a parlarvi delle sue dediche e di tutti gli altri suoi vini quando lo andrete a trovare sia per una visita in cantina che per un salto ed una degustazione nel suo nuovo Showroom. Prossima tappa quindi.. Montefalcione!

Aroma Winery
Contrada Carrani, 83030 Area P.i.p Montefalcione (AV)
tel. 346 360 6516
https://www.aromaiw.com/

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here