PALINURO (SA). L’arco naturale di Palinuro, uno dei massimi simboli del Parco Nazionale del Cilento, è malato da tempo.

Una serie di cedimenti della parte interna della volta ne ha determinato il transennamento, poi una parziale riapertura, altro transennamento, poi sono arrivati tecnici e benpensanti, è finito sui giornali e aspetta mesto e incerto che qualcuno prenda i cosiddetti “seri provvedimenti”.

Grave il danno per l’immagine turistica che quest’estate ha fatto registrare un altro crollo, stavolta sulla meravigliosa spiaggia del Buondormire.

Piove sul bagnato, e di fatto con le piogge di questo inverno nel Cilento son franate strade e frazioni di montagna, e problemi nuovi si sono sommati ad altri ormai pluridecennali.

Tecnicamente si chiama “dissesto idrogeologico”, una parola che nel nostro Paese, per svariati motivi, rimane tanto oscura quanto senza soluzioni…

Continua a leggere e a scoprire Palinuro ed il Cilento:

Rosmarinonews.it – In viaggio con Roberto. Le Grotte di Capo Palinuro

Rosmarinonews.it – In viaggio con Roberto. Da Marina di Camerota a Scario, la costa più selvaggia del Sud

Rosmarinonews.it – In viaggio con Roberto. Pisciotta, il borgo sospeso tra gli ulivi e il mare!

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here