XVII edizione per VinaliaOspiti d’eccezione a Guardia

0
285

GUARDIA SANFRAMONDI (BN). Sarà Puccio Corona ad inaugurare, domani 4 agosto alle ore 19, la XVII edizione di Vinalia,  rassegna enogastronomica promossa dal Circolo Viticoltori ed organizzata dal Comitato Vinalia.

Il noto giornalista è il direttore artistico del progetto "Tra Cantine e Borghi d’Arte", un protocollo d’intesa tra la Provincia di Benevento, l’Ente Provinciale per il Turismo ed i Comuni di Castelvenere, Guardia Sanframondi, Sant’Agata de’ Goti, Solopaca e Torrecuso, finalizzato alla riscoperta del territorio puntando sulla sua tradizione vitivinicola e sulle manifestazioni: Vinalia (a Guardia fino al 10 agosto), Festa del Vino (a Castelvenere dal 27 al 29 agosto), Falanghina Felix (tenutasi il 17 e 18 luglio a Sant’Agata de’ Goti), VinEstate (a Torrecuso dal 2 al 5 settembre) e Festa dell’Uva (a Solopaca dal 10 al 13 settembre).

L’iniziativa sarà al centro di un incontro previsto per le ore 18, prima dell’inaugurazione di Vinalia 2010, al castello medievale sul tema "L’incremento dello sviluppo turistico attraverso l’integrazione dell’offerta enogastronomica con le risorse culturali e paesaggistiche del territorio" ed al quale parteciperanno, oltre a Puccio Corona, anche Franco Barbato (presidente di Art Sannio Campania), Giovanni La Motta (presidente Ept di Benevento), Carlo Falato (assessore alla Cultura della Provincia di Benevento) ed i sindaci: Floriano Panza, Mario Scetta, Giovanni Cutillo e Pompilio Forgione.

Nel caratteristico centro storico guardiese e nel castello medievale, Vinalia metterà in vetrina i vini prodotti da: La Guardiense, Aia dei Colombi, Cantine Foschini, Corte Normanna, I Pentri, Wartalia, De Lucia Carlo, Cantine Sebastianelli, ed anche degustazioni di oli, formaggi, salumi, funghi e gastronomia delle aziende: Bacol, De Nunzio Giovanni, Prodotti tipici del Matese, Di Chiara Antonio, AS Carni, Tomaso Salumi e Olivicola Fosso degli Angeli; mentre, il Consorzio di Tutela Vini Samnium proporrà tutte le etichette sannite.

Questa diciassettesima edizione di Vinalia si caratterizza per numerose novità. Innanzitutto ogni iniziativa programmata avrà come comune denominatore la completa valorizzazione del territorio, inteso come risorsa irrinunciabile e molto strategica per l’intera viticoltura sannita. Vinalia 2010, inoltre, sarà un’eco festa. Per dare un segnale concreto al rispetto per l’ambiente, infatti, si useranno solo stoviglie lavabili o in Mater-Bi (un prodotto biodegradabile costituito da amido di mais, di patate o di grano allo stato naturale); cui va aggiunto che, per ridurre la quantità di rifiuti in vetro, lungo il percorso del gusto, ci saranno erogatori di vino alla spina.

Ma c’è di più. Tutte le sere in Piazza Castello, per riscoprire il piacere del bere bene, ci sarà l’Aperitivo Chic preparato da Alessandro Orfitelli e, per quanto concerne il Percorso del Gusto, il visitatore potrà approfondire la conoscenza delle diverse aziende attraverso presentazioni multimediali preparate in collaborazione con la Camera di Commercio di Benevento ed effettuare assaggi debitamente abbinati.

E poi non mancheranno: la variegata offerta dell’Enoteca ed Osteria, la cucina Vinalia, le degustazioni guidate, una vasta gamma di torte e la cucina di strada.

Il tutto in un clima di grande allegria e cordialità scandito in questa prima serata di Vinalia 2010 dalle esibizioni di Peppe Sannino (latin soul) e dal duo Bufis-Boscia (pop e jazz).

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here