XIII edizione della Festa della Pizza. Il primo anno per la STG, tra gusto e spettacolo!

0
272

PONTECAGNANO (SA). Si è conclusa la tredicesima edizione della Festa della Pizza organizzata dalla “Cooperativa Vivacittà” dove più di duecento pizzaioli della regione Campania hanno portato con sé il proprio amore per quella che rappresenta ormai da secoli la tradizione gastronomica campana: la pizza.  In ognuna delle sedici serate, a partire dal 4 settembre, la pizza Margherita, la Marinara, la Capricciosa, la Diavola, il Calzone, la pizza al chilo e la pizza a metro sono state le grandi protagoniste delle degustazioni.

 

In collaborazione con l’Associazione Italiana Celiachia” la kermesse gastronomico-culturale sta continuando ad allestire un forno speciale di pizze ad hoc per gli intolleranti al glutine.

 

Una prima assoluta si è avuta il 10 settembre, giorno in cui il maestro pizzaiolo Filippo Mauro, della pizzeria “Filippo’s” di Sapri, ha sfornato la prima Pizza Napoletana S.T.G. (Specialità Tradizionale Garantità) certificata dalla Ismecert di Napoli, organo di controllo accreditato e prodotta con la farina del Molino San Felice spa, prima azienda a certificare la farina “00” conforme al disciplinare per la pizza S.T.G.

 

Come ogni anno però, la Festa della pizza va oltre. I riflettori si accendono e il palco si riempie di musica, danza, comicità e divertimento. Testimonial di questa edizione è stato Giacomo Furla, famosissimo attore compagno di Totò, Peppino e Sophia Loren che è stato premiato dal noto presentatore radiofonico Pippo Pelo. A brillare sul palco della “Città della pizza” con vestiti luccicosi sono stati i ballerini della scuola di danze standard “Starlight dance” di Mimmo Borgo e le allieve della scuola di danza classica e moderna “Flash dance” di Alba Criscuolo. Anche la comicità, fortemente acclamata dal pubblico, ha preso parte alla manifestazione con i “Ditelo Voi”, i “Duo per duo” della trasmissione televisiva ‘Colorado cafè’, Gigi&Ross, Alessandro Bolide, Nello Iorio e i Doppia Coppia. Non è mancata poi un po’ di tradizione locale con la serata “Pizza, pizzica e taranta” con esibizioni musicali in “Scugnizzi” e con il gruppo avellinese “Iazzi Banni” che ha proposto musiche folk, pizzica e taranta in tutto il loro splendore. 

 

Ospite altrettanto acclamato per gli intenditori e non della canzone napoletana è stato Sal da Vinci che il 17 settembre ha cantato per l’emozionato pubblico alcune delle sue canzoni più famose.

 

Per i piccoli amanti della pizza è stata allestita un’area giochi e lo spazio mini-basket, mentre per gli appassionati del calcio è stato ospite Roberto Breda, allenatore della Salernitana aspettato alla Città della Pizza da grandi e piccini.

 

Federica Caiazzo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here