RICETTE d’Autore. Frittelle di alloro con miele di sulla

0
567

E chi lo ha detto che il miele è utile solo per preparare dolci? La recente edizione di Millefiori, kermesse enogastronomica dedicata ai mieli ed ai fiori della Piana del Sele, ha posto l’accento sull’utilizzo di questo prezioso alimento a 360°.

Così dalla colazione al pranzo, il miele può venirci incontro con soluzioni salutari e creative. Alcuni chef di Eboli hanno presentato delle ricette di primi, antipasti e secondi che hanno visto protagonista anche il cibo degli dei.

Un’ottima idea per momenti gustosi a tutto pasto, Carmelo Vignes ha proposto delle frittelle di alloro accompagnate dal miele di sulla. Per rendere il piatto più divertente ha inserito degli straccetti di peperoni cruschi…

Ingredienti:

500 grammi di farina di grano tenero e di grano saraceno (mischiatela nella quantità che prediligete);

30 grammi di alloro essiccato;

20 grammi di lievito di birra;

sale q. b.;

 

Procedimento:

Fate rinvenire l’alloro essiccato in un bicchiere di birra, impastate nel frattempo le polveri con l’acqua tiepida in cui avrete precedentemente sciolto il lievito. Aggiungete all’impasto birra e alloro, un pizzico di sale e lavorate fino all’ottenimento di un impasto bello morbido.

Fate lievitare in una ciotola coperta da un canovaccio, al riparo da correnti, per circa 60 minuti.

Friggete poi l’impasto ottenuto, dividendolo in piccole palline. Servite quando sono ancora calde ricoprendole con un pochino di miele di sulla.

Carmelo Vignes chef

Ristorante Pizzeria VICO RUA

Centro Storico – Eboli (SA)

vicorua@hotmail.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here