VIAGGIO GOLOSO. Il cioccolato biologico e le sue molteplici forme da Zotter

0
289

RIEGESBURG – STIRIA (AUSTRIA). E’ stupefacente la visita alla fabbrica di cioccolato biologico di Josef Zotter, pasticciere austriaco che nel 1996 era sull’orlo del fallimento. Poi l’idea di dedicarsi completamente al cioccolato biologico, oggi prodotto in centinaia di forme e varietà. Ma non si pensi a una semplice fabbrica con punto vendita.

Zotter ha trasformato il cioccolato in spettacolo e degustazione che entusiasmano grandi e piccini. Con un biglietto d’ingresso di 8 euro (non obbligatorio se si vuole andare solo allo shop) si può visitare tutta la fabbrica, con dettagliate spiegazioni sui cicli di lavorazione.

Un percorso degustativo permette di fare conoscenza di tutto quanto è legato al cacao, dalla pasta base a quella elaborata, dai semi agli aromi aggiunti (esiste anche una apposita Sala degli Odori) e, soprattutto, è possibile assaggiare senza alcun limite tutte le centinaia di varietà prodotte.

Con cucchiaio e pinzette si passa davanti alle fontane di cioccolato, ai distributori del cioccolato solido, alle varietà di cioccolato solubile in latte caldo, in un percorso dolce per il palato e stimolante per la mente che non sembra finire mai. Zotter è un paladino instancabile del biologico. Controlla di persona le piantagioni in Bolivia e Guatemala affinché il cacao che afferisce alla sua fabbrica non provenga da aree trattate con concimi di sintesi e verifica ogni singola fase della produzione.

Un must imperdibile per gli amanti del cioccolato, un’esperienza indimenticabile per i semplici curiosi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here