TIPICI. Il dolce di San Pasquale della Pasticceria Mamma Grazia

0
700

È il dolce dedicato al Patrono della città di Nocera Superiore (SA), ma è anche e soprattutto il dolceGIUSEPPE BEVILACQUA dedicato al Santo protettore di cuochi e pasticcieri che, secondo la leggenda, sarebbe l’inventore dello zabaione, elemento “in” di questa delizia nota in tutta Italia.

È il Dolce di San Pasquale, la torta realizzata dai Maestri Pasticcieri Giuseppe e Pasquale Bevilacqua della Pasticceria Mamma Grazia, che dal 2009 – dopo varie prove per equilibrare sapori e consistenze – la producono con regolarità riscuotendo numerosi consensi.

Pasquale Bevilacqua
Pasquale Bevilacqua

Come tradizione comanda, il dolce viene preparato ogni anno in occasione della festività di San Pasquale (17 maggio), ma su prenotazione è possibile richiederlo durante tutto l’anno.

Per soddisfare le richieste dei tanti “buongustai” Pasquale Bevilacqua e suo padre Giuseppe hanno deciso di attivare il servizio di spedizione in tutta Italia, con consegna in 24/48 ore.

Basta farne richiesta all’indirizzo di posta elettronica info@pasticceriamammagrazia.com.

Pasta frolla, crema di zabaione, pan di Spagna e glassa di mandorle scure: sono questi gli elementi della torta, la cui ricetta dal 4 marzo 2014 è registrata a nome dei Pasticcieri Bevilacqua, che hanno così preservato l’esclusività della loro invenzione.

Era il 2008, infatti, quando Pasquale e Giuseppe s’imbatterono in un lavoro sinergico con Don Roberto Farruggia, parroco della Chiesa di Maria Santissima di Costantinopoli a Nocera Superiore. Questi, consultando antichi testi agiografici, scoprì che San Pasquale era considerato creatore dello zabaione e Santo Patrono di cuochi e pasticcieri.

Da qui l’idea del giovanissimo Pasquale Bevilacqua, che decise di realizzare un dolce che ricordasse San Pasquale. Ed è così che oggi questa gustosa torta con base di pasta frolla, golosa crema di zabaione che farcisce uno strato di soffice pan di Spagna alla mandorla, glassa e mandorle scure a filetti, conquista il palato di clienti ed esperti del settore, attestandosi sempre più come dolce unico ed inimitabile.

dolce_sanpasquale_mammagrazia

La RICETTA della torta prevede quattro passaggi fondamentali:

la preparazione della pasta frolla (1 kg di farina 00, 500 g di zucchero, 500 g di burro, 250 g di uova intere, ciliegie tipo Amarasca e mandorle affettate), il pan di Spagna (10 uova, 250 g di farina, 250 g di zucchero e 50 g di farina di mandorle), la glassa (1 kg di mandorle, 1,5 kg di zucchero, 700 g di albumi e vaniglia q.b.) e lo zabaione (500 g di zucchero, 150 g di farina, 200 g di tuorli e 1 litro di marsala).

Per la preparazione della pasta frolla bisogna lavorare lo zucchero con il burro, unire le uova e, infine, la farina. Stendere poi la pasta frolla e foderare la teglia.

Dopo, creare uno strato di zabaione, unire le ciliegie tipo Amarasca, sovrapporre un disco di pan di Spagna, inzuppare con una bagna neutra e formare uno strato di glassa.

Poi decorare con mandorle affettate ed infornare a 180° per 45 minuti. Per il pan di Spagna, invece, è necessario separare gli albumi dai tuorli, montare gli albumi con lo zucchero, unire i tuorli e miscelare con i due tipi di farina finché il composto non risulta omogeneo.

Dopodiché infornare e, quando la cottura è ultimata, far raffreddare e dividere in dischi. Per quanto riguarda la glassa, bisogna ridurre in polvere le mandorle, unire lo zucchero, aggiungere un pizzico di vaniglia e completare miscelando con gli albumi. Infine, per lo zabaione è necessario unire prima la farina e lo zucchero.

Dopo inserire i tuorli e poi completare con il liquore marsala, continuando a lavorare a fuoco medio finché il composto non si addensa come una crema.

Per info e contatti:
Pasticceria Mamma Grazia

Via Vincenzo Russo 136/142 – Nocera Superiore (SA)

Tel/fax 081.5144037

www.pasticceriamammagrazia.com 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here