TIPICI. Ciambella salata con cime di rapa e salsiccia fresca lucana

0
338

Perché non approfittare di qualche raggio di sole per una gita fuori porta il prossimo week-end?! L’idea è quella di preparare qualcosa di facile, veloce, senza lievitazione e comoda da mangiare senza rinunciare al gusto.

La scelta è ricaduta su questa prelibatezza, un piatto rustico che si presta a mille varianti. Oggi ve la propongo con le cime di rapa e la salsiccia fresca lucana che le da un sapore unico. Vi assicuro che l’esplosione di sapori che avrete in bocca sarà qualcosa che ricorderete a lungo.

Ingredienti
400g di farina 00
5 uova
100g di parmigiano
100ml di olio di girasole
200ml di panna
Una bustina di lievito per torte salate
300g di salsiccia fresca lucana
300g di cime di rapa (già pulite)
200g di provola
Aglio
Olio e.v.o.
Sale q.b.

Procedimento
Pulire le cime di rapa e lessarle leggermente per 5 minuti. Nell’olio e.v.o. far soffriggere l’aglio ed aggiungere la salsiccia sbriciolata, farla rosolare ed aggiungere le cime, fare insaporire per circa 5 minuti ed eliminare l’aglio.

In una ciotola, montare le uova fino ad ottenere un composto spumoso. Versare a filo l’olio continuando a mescolare, aggiungere la panna, il formaggio grattugiato ed il sale. Unire al composto la farina setacciata con il lievito amalgamando bene.

Aggiungere le cime di rapa, la salsiccia e la provola. Mescolare bene il tutto e versare l’impasto in una teglia a ciambella di 24cm imburrata e infarinata. Infornare per 45/50 minuti a 170° in forno preriscaldato. Far raffreddare prima di sformarlo.

Elena Fucci

“Sono lucana, nata a Noepoli, un piccolo paese in provincia di Potenza, uno dei posti più incantevoli della Val Sarmento e del Parco Nazionale del Pollino. Vivo da più di 30 anni a Battipaglia, nella bella terra salernitana.
Caratterialmente sono solare, generosa ed innamorata della precisione. Mi piace immergermi nella natura, fare lunghe passeggiate ed organizzare pic-nic con le persone care.
La passione per la cucina ce l’ho fin da piccola ed è sta mia madre, bravissima ai fornelli, a trasmettermela, tanto che già da ragazza, presentavo in una radio locale (Radio Noè), oltre che a due programmi di musica Folk e Pop anche uno dedicato alla cucina: Cosa mangiamo oggi?!
Innamorata delle mie radici, ogni volta che posso, scendo al mio paese e lì adoro intervistare le persone anziane andando alla ricerca delle ricette tradizionali perdute, scavando nei loro ricordi.
Amo anche cimentarmi in nuove ricette con un occhio rivolto a quelle di altre regioni, paesi e culture.
Tutto questo, mi ha spinta nel 2010 ad aprire il mio blog “Cucina Con Elena”, una sorta di raccoglitore delle mie ricette.
Penso che cucinare non sia solo cuocere il cibo ma sia renderlo gustoso, appetitoso e bello da vedere.
Per me la cucina è cultura, cerco sempre di interpretare ogni mio piatto come se fosse un quadro e credo che per la riuscita di una ricetta si debbano usare solo ingredienti di ottima qualità”.
Per andare al blog “Cucina con Elena”, CLICCA QUI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here