SECONDI. Bocconcini di cinghiale con vellutata di patate, polvere di crusco e granella di nocciola

0
132

Ingredienti per 4 persone:

300 g di bocconcini di cinghiale
100 g di granella di nocciole Igp di Giffoni
Farina 00
Olio Evo
Rosmarino
Sale QB

500 g di patate
20 g di polvere di peperone crusco di Senise Igp
Olio Evo
Sale QB

Procedimento:

Prendere i bocconcini di cinghiale e riporli in una bustina per il sottovuoto con olio evo, sale grosso e rosmarino.
Cuocere in forno per circa 2 ore alla temperatura di 55 gradi.
Terminare la cottura in padella, per la quale la carne viene infarinata e rosolata e a cui alla fine si aggiunge la granella di nocciole tostate.
Separatamente viene preparata la vellutata di patate.
Sbucciare le patate e metterle in acqua fredda in modo che perdano più amido possibile.
Cuocerle tagliate a cubetti in acqua con sale, pepe e una cipolla.
Al termine della cottura frullare le patate finché non si raggiunge una purea omogenea.
Al temine procedere all’impiattamento come da foto.

 

La ricetta è dello chef Maurizio Pappalardo del ristorante Popilia di Giffoni Sei Casali (SA), il quale l’ha presentata in occasione del Contest Gastronomico “La Tonda e il cinghiale” alla 36esima edizione della Sagra della nocciola e del cinghiale di Gaiano (SA).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here