San Martino in Cantina: 85 mila i visitatori delle cantine del MTVProssimo appuntamento il 12 dicembre

0
229

Sono stati numerosissimi gli amanti del vino che, domenica scorsa, non hanno rinunciato alla gita fuori porta per godere del piacere del vino novello, alla degustazione delle grandi annate, a braccetto con i  sapori della tradizione. La giornata di  San Martino in Cantina, ha visto oltre 85.000 visitatori recarsi nelle cantine socie del Movimento Turismo del Vino dal nord al sud Italia e prendere parte a visite guidate all’interno delle cantine, dove ancora si respira il profumo della vendemmia, in degustazioni in compagnia degli stessi produttori felicemente  abbinate ai tradizionali appuntamenti a pranzo o a cena con i vignaioli e i piatti della cucina locale.

Un moltiplicarsi di iniziative diffuse come Winebus, appositi autobus messi a disposizione in Friuli, perché gli enoturisti potessero muoversi agevolmente tra una cantina e l’altra, spettacoli di tango e musica tra i vigneti, come nel caso della Puglia, abbinamenti con l’olio nuovo in Abruzzo, dove il Movimento ha stretto una collaborazione con l’iniziativa Frantoi Aperti.

Ed ancora, in Sicilia, le degustazioni si sono tenute a suon di canti popolari,  in abbinamento alle eccellenti tipicità di territorio o in Lazio, dove oltre 4000 enoappassionati hanno visitato le 10 cantine attive e forte è stata la partecipazione dell’iniziativa “A pranzo con il Vignaiolo” : tutte in crescita (in alcuni casi anche triplicate) le presenze nella altre regioni attive, rispetto alle edizioni precedenti.

Degno di nota il caso del Veneto dove, nonostante la recente catastrofe climatica che si è  duramente abbattuta anche sulle aziende vitivinicole, l’evento ha mantenuto il suo programma e le cantine hanno garantito comunque una eccellente accoglienza.

Il prossimo appuntamento che il Movimento Turismo del Vino ha in serbo per tutti gli appassionati di vino è, dunque, Natale in Cantina, che si terrà il prossimo 12 Dicembre (in alcune regioni si configurerà addirittura come una sorta di rassegna per una durata più ampia) per offrire l’opportunità di un regalo gustoso, conveniente e di sicuro apprezzato da chi lo riceve.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here