Romano porta la convention a Lampedusa. E il Cilento? Ribatte preoccupato Miano!

0
252

SALERNO. “La patria della Dieta Mediterranea è il Cilento, territorio ricco di eccellenze enogastronomiche e di siti Unesco. Il Ministro Saverio Romano portando la convention a Lampedusa toglie dignità alla provincia di Salerno in cui è nata la cucina della salute”.

 

Così, l’assessore provinciale all’Agricoltura, Mario Miano, in seguito all’annuncio del Ministro alle Politiche Agricole Saverio Romano, della scelta di Lampedusa come sede della conferenza internazionale per la firma di un nuovo protocollo dei paesi interessati ad unirsi alla Dieta Mediterranea.

 

“La nostra provincia – prosegue – esprime produzioni di qualità  a denominazione riconosciuta e prodotti tradizionali alla base della Dieta Mediterranea, che consentono al territorio un’offerta agrituristica importante per il rilancio del turismo enogastronomico”.

 

“La Provincia di Salerno – sottolinea –  si è fatta promotrice di un tavolo di lavoro per la stesura di un disciplinare di qualità per rilanciare il settore olivicolo, visto che l’olio del salernitano, uno fra le otto produzioni DOP, rappresenta l’oro giallo del settore agricolo. L’obiettivo è quello di dar vita ad un Consorzio del settore per creare una centrale provinciale dell’olio, con il coinvolgimento delle imprese provinciali, le organizzazioni di settore e le rappresentanze territoriali Dop salernitane, che hanno partecipato al primo step in Provincia”. 

 

“Il Cilento e le aree interne – conclude – sono patrimonio di siti archeologici importanti presenti nel Parco Nazionale e, insieme con le produzioni agricole, devono assumere un ruolo di primo piano nell’affermazione e divulgazione della Dieta Mediterranea”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here