L’Associazione Grotta Briganti e Cacio punta sempre più in alto. Alle attività e alla ricerca legate al Monte Cervati e alle comunità di montagna ora aggiunge un obiettivo di grande concretezza.

Ha intrapreso la ristrutturazione di un rifugio di montagna a Monte San Giacomo (SA) per farlo diventare un grande contenitore culturale, dove fare ospitalità e dare la possibilità a tutti di conoscere quei luoghi, la loro storia, il loro cibo, attraverso un laboratorio di trasformazione delle piccole produzioni agricole di montagna, 24 posti letto, 60 posti pranzo.

Il Rifugio “Casa del Peraino” vuole essere un esempio positivo di innovazione sociale per dare un segno a chi ha ancora voglia di restare.

Per fare questo, l’Associazione ha scelto la formula del “crowdfunding”, uno strumento innovativo di raccolta fondi sul web per chi vuole lanciare un progetto ma, soprattutto, per chi vuole fare un salto di qualità rispetto ad un percorso già avviato.

Chiunque voglia diventare parte di questo progetto, con un semplice click può donare al link https://www.ideaginger.it/progetti/notti-magiche-a-casa-del-peraino.html.

È possibile ricevere una ricompensa in base all’importo della donazione, da 20 € per un gesto simbolico fino a 1.000 € per una vera e propria sponsorizzazione.

L’associazione “Grotta, briganti e cacio” è ormai conosciuta sul territorio perché da anni si spende nel recupero, valorizzazione e divulgazione della storia, delle tradizioni e dei prodotti caratteristici del territorio di Monte San Giacomo, ai piedi del Monte Cervati nel cuore del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni.

In particolare gli eventi sulla Pera lardara, sul Caciobrigante e sulla storia del Monte Cervati hanno già riportato l’attenzione sull’importante lavoro di recupero che sta conducendo, ricevendone tanto apprezzamento.

Sostieni il progetto anche tu!

Rispondi

Please enter your comment!
Please enter your name here