Ricompostiamoci. Selvanova per il sociale promuove le buone pratiche

0
241

CASTEL CAMPAGNANO (CE). Il 2 e 3 aprile, presso le sale di Palazzo Aldi, l’Associazione Selvanova per il sociale che opera da alcuni anni sul territorio caiatino attraverso incontri, laboratori partecipati per un supporto allo sviluppo locale, invita tutti i comuni dell’ area caiatina e la cittadinanza a partecipare all’ evento: RICOMPOSTIAMOCI: + compostiamo + risparmiamo.

Un incontro per promuovere un confronto ed uno scambio di esperienze tra i comuni dell’ area, la cittadinanza ed i comuni virtuosi sui temi del compostaggio domestico della frazione umida, del buon uso del territorio, del risparmio energetico attraverso i LED e di buone pratiche.

Il weekend delle buone pratiche, inizia il 2 aprile alle ore 16,30 con una tavola rotonda che vedrà la presenza di amministrazioni pubbliche che hanno sperimentato con successo l’ introduzione di sistemi virtuosi.

In apertura dopo i saluti di Giuseppe di Sorbo, sindaco di Castel Campagnano e la presentazione delle finalità dell’ evento a cura di Antonio Buono presidente dell’ associazione Selvanova per il sociale, ci sarà l’ intervento di Stefano Giaquinto, consigliere provinciale di Caserta sulla gestione dei rifiuti in area caiatina.

L’incontro prosegue con Michele Dotti autore del libro “L’anticasta: l’Italia che funziona” che riporterà esperienze dell’Associazione Comuni Virtuosi d’Italia sulle tematiche della corretta gestione del paesaggio, a seguire l’ intervento del sindaco di Somma Vesuviana Raffaele Allocca che riporterà la propria esperienza comunale nel settore dei rifiuti e della gestione dell’ umido “rifiuti zero 2020” e di un comune virtuoso nell’ utilizzo del LED nell’ illuminazione comunale.

Per far sì che le buone pratiche abbiano un futuro non si poteva non coinvolgere il mondo della scuola, l’ ultimo intervento previsto è quello della prof.ssa Di Ture dell’ Ansa Campania, per la presentazione del progetto GOLD rivolto proprio alle scuole sulle tematiche ambientali.

La tavola rotonda sarà completata da una mostra  nelle sale di palazzo Aldi, dove con dei pannelli didattici si potrà seguire un percorso educo-informativosui temi in oggetto: il compostaggio domestico, l’utilizzo delle energia LED ed un intera sezione dedicata alle scuole sui rifiuti e sul riciclo.

Grazie alla collaborazione con Fernando Occibove, vicepresidente Legambiente Matese e Selvanova per il sociale, il giorno 3 aprile nella piazza di Castel Campagnano alle ore 11,00 ci sarà un laboratorio rivolto a tutta la cittadinanza, COMPOSTAGGIO E COMPOSTIERE per imparare qualcosa in più su cos’ è e come si fa il compost, sulle compostiere in commercio e le compostiere fai da te.

PER INFO: Associazione Selvanova per il sociale 0823967261 – 3939824709  info@selvanova.com.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here