Porta la Sporta: sacchetti di cotone riutilizzabili promossi dall’amministrazione

0
323

PONTECAGNANO FAIANO (SA). Hanno i giorni contati i sacchetti di plastica, conosciamo ormai bene i gravi danni che apportano all’ambiente. Ma fino a che ciò non sarà definitivo diverse le amministrazioni locali che si impegnano a incentivare comportamenti corretti e rispettosi della natura.

 

L’amministrazione di Pontecagnano ad esempio ha aderito alla campagna nazionale Porta la Sporta. A tal proposito, in un incontro con i commercianti nei giorni scorsi, sono stati illustrati i benefici di un progetto che è volto a sensibilizzare i cittadini verso l’utilizzo di borse riutilizzabili al posto dei sacchetti di plastica che hanno un impatto altamente inquinante per l’ambiente.

 

Per questo l’amministrazione ha regalato agli esercenti una quota di borse riutilizzabili in cotone per poterle fornire gratuitamente a loro volta ai propri clienti, invitandoli a portarle sempre dietro quando andranno a fare la spesa.

 

La risposta è stata decisamente positiva in questa prima fase. Il sacchetto di plastica è l’oggetto che riveste e trasporta ogni nostro acquisto; usata per pochi minuti può durare anche cento anni. Spesso ci viene dato “gratuitamente” ma il costo è nascosto in un pesante pedaggio che tutti paghiamo, in un inutile spreco di risorse energetiche non rinnovabili (infatti deriva dal petrolio) ma soprattutto in termini di danno ambientale.

 

Purtroppo i sacchetti vengono spesso incivilmente abbandonati nell’ambiente. Intasano gli scarichi e attraverso i corsi d’acqua raggiungono i mari e gli oceani dove costituiscono delle vere e proprie trappole mortali, per la fauna marina e per gli uccelli che vi rimangono imprigionati.

 

L’invito pertanto che l’amministrazione sta rivolgendo ai cittadini è quello di modificare gli stili di vita non corretti e di attuare semplici accorgimenti in grado di prevenire devastanti problemi all’ambiente.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here