Piatto JOLLY. Le polpettine di zucchine

0
547

POLPETTELe polpette sono da sempre un piatto abbastanza veloce e semplice, in cui si sposa il gusto e il tempo. Siamo spesso abituati a cucinarle con le melanzane, ma quest’oggi proviamo a farle di zucchine, sono un’idea per trasformare questa verdura in un piatto gustoso e sicuramente apprezzato da tutti, dai più piccoli a chi non ama molto le verdure.

Possono essere un buon antipasto, mentre facendole piccole diventano uno stuzzichino per accompagnare l’aperitivo. Se, invece, volete servirle come secondo aumentate le dosi o aggiungete della carne di pollo all’impasto (o anche della mozzarella).

Ingredienti (per 4 persone):

200 gr di zucchine
70 gr di mollica di pane
un po’ di latte
1 uovo
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di olio di oliva
1 spicchio di aglio
olio di arachide q.b.
farina q.b.
pan grattato q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

Procedimento:
Iniziate pulendo le zucchine e tagliandole a cubetti piccoli. In una padella antiaderenti fate scaldare l’olio e uno spicchio d’aglio schiacciato, fate soffriggere per qualche minuto. Quando sarà colorato aggiungete le zucchine, lasciandole cuocere in un primo momento a fuoco basso e poi alzando un po’ la cottura, in modo da dorarle.

Nel frattempo ammollate la mollica di pane in un po’ di latte e poi strizzatela. All’interno del frullatore versate le zucchine cotte e scolatele dal liquido prodotto durante la cottura, aggiungete il pane e l’uovo, frullate ed otterrete una crema, versatela in una terrina ed unite il parmigiano grattugiato. Aggiungete un po’ di sale e un po’ di pepe.

Mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo, se l’impasto si presenta un po’ molle aggiungete un po’ di pan grattato. Con l’impasto formate delle palline, poi passatele nella farina e nel pan grattato. Lasciatele riposare in frigorifero per una ventina di minuti. Friggetele nell’olio ben caldo fin quando non otterranno un colore dorato. Se preferite delle polpette light, potete cuocerle in forno a 200°.

Maria Rosaria Mandiello

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here