Pasticceria D’Elia. Arriva “Costanza” e per lei la storica Torta del Duca

0
381

TDDDue soffici e sottili strati di Pan di Spagna, farciti con crema di latte, ricotta ed uvetta.

Alla fine una spolverata di zucchero a velo ed ecco che si materializza – come per magia – un pezzo di storia, oltre che una golosa creazione.
Si tratta della “Torta del Duca”, un dolce tipico e tradizionale dell’antico borgo medioevale del Vallo di Diano, che nella Pasticceria D’Elia ha trovato nuova vita e compimento grazie al talento ed alla passione del maestro pasticcere Domenico Manfredi.
Di questa torta si conosce anche l’anno di nascita, era il 1480 quando Antonello Sanseverino, Principe di Salerno e Signore di Diano sposò Costanza, figlia di Federico da Montefeltro, il grande Duca di Urbino. Insieme si recarono in visita a Diano (odierna Teggiano) dove per l’occasione l’intero Feudo contribuì ad organizzare grandiosi festeggiamenti in loro onore.
E proprio così nacque la “Torta del Duca”, realizzata con soli ingredienti semplici di allora.
Il dolce viene riproposto ogni anno alla Festa Medievale in nome della Principessa Costanza, in programma dall’11 al 13 agosto di ogni anno.

In queste tre serate – in cui padroneggia la gastronomia tipica locale (tra cui la Torta del Duca, oggi marchio registrato) – riesce a conquistare circa 10 mila palati.
domenico ManfrediDal 1970 la Pasticceria D’Elia è un punto di riferimento e di eccellenza per il territorio, inserita nel Parco Nazionale del Cilento, del Vallo di Diano e degli Alburni ed ai confini con la rigogliosa Lucania, ne apprende influenze e storia.
I buoni dolci sono per me territorio e tradizione”, racconta Domenico Manfredi, pasticcere esperto e membro della Federazione Italiana Pasticceri.

Amo fare ricerca e sperimentare, è così che nasce un mix di storia ed innovazione”.
Difatti all’esperienza ed alla cura artigianale, Manfredi unisce materie prime di qualità e predilezione per il biologico ed il locale.
Siamo nella culla della Dieta Mediterranea” – aggiunge – “ed io amo utilizzare prodotti del nostro territorio come l’olio extra vergine d’oliva, il miele, i fichi del Cilento, le noci ed il nostro latte”.
Una realtà dinamica e attenta, ben organizzata in una rete distributiva che porta alcune eccellenze D’Elia in diversi punti strategici nazionali ed internazionali.
La capacità di non abbandonare le proprie radici e di guardare contemporaneamente all’innovazione ed al nuovo gusto dei consumatori è un punto di forza che si rispecchia nei numerosi prodotti di eccellenza.

Pasticceria D’Elia
Via Anca del Ponte 25 – Teggiano (SA)
www.pasticceriadelia.it
info@pasticceriadelia.it  
giorno di chiusura: lunedì

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here