Nell’anno delle foreste per l’ortofrutta arrivano cassette GREEN

0
257

WWF e Bestack, consorzio italiano delle aziende produttrici di imballaggi in cartone ondulato, inaugurano una collaborazione per soluzioni più sostenibili nei sistemi di imballaggio nel settore ortofrutticolo, nellanno internazionale dedicato alle Foreste.

 

Lortofrutta rappresenta un importante settore delleconomia nazionale e circa il 25% dellintera produzione lorda vendibile agricola italiana, soggetto a rapidi cambiamenti legati alle dinamiche del commercio internazionale, tra cui un aumento della distanza tra il luogo di produzione e di consumo, unarena competitiva internazionale, il peso crescente delle moderne superfici distributive, lintroduzione di nuovi prodotti sul mercato per effetto del cambiamento negli stili di vita e di consumo.

 

E quindi sempre più importante considerare limpatto dellimballaggio. I principali sistemi sono le cassette monouso in cartone ondulato e quello multiuso delle cassette in plastica a sponde abbattibili. Il WWF ha condotto un assessment per valutare quale potesse essere definita più ecologica, ovvero quale presentasse i migliori livelli di qualità ambientale, dallestrazione delle materie prime fino allo smaltimento.

 

Sono stati analizzati sette studi del ciclo di vita del prodotto esistenti in letteratura sul livello di qualità ambientale delle cassette in cartone monouso e plastica riutilizzabili.

 

Alla luce dellassessment condotto si evidenziano considerevoli vantaggi ambientali nellimballaggio per ortofrutta in cartone nella maggior parte dei casi, questo sebbene occorra valutare le specificità caso per caso. Il risultato emerge analizzando gli studi qualitativamente più approfonditi, maggiormente rigorosi riguardo alla formalità del metodo, con un elevato grado di rappresentatività del caso italiano, oltre che adeguatamente referenziati.

 

Lutilizzo di imballaggi che garantiscono performance ottimali e maggiore sostenibilità è ormai una scelta obbligata per la nostra società, verso cui devono tendere tutti i grossi utilizzatori e distributori, dichiara Massimiliano Rocco responsabile Foreste WWF Italia.

 

I contenitori in cartone risultano più convenienti dal punto di vista ambientale nelle distanze maggiori perché, allaumentare del peso del contenitore, aumenta linfluenza dellimpatto della fase di trasporto sullimpatto totale,. Infatti i contenitori in plastica riutilizzabili devono compiere una tratta di trasporto in più rispetto ai contenitori in cartone che vengono riciclati vicino al punto di destinazione.

 

Il rapporto peso tara/netto è un fattore importante per la prestazione ambientale del sistema di trasporto e può essere soggetto a ulteriori miglioramenti attraverso lo sviluppo di più formati progettati ad hoc: lottimizzazione si ottiene modificando le dimensioni e formati delle cassette per ridurre la quantità di materiale utilizzato.

 

Per gli imballaggi in cartone, sono già state identificate azioni di miglioramento come limpiego di materiali più performanti, la riduzione della massa unitaria dei contenitori, percentuali di riciclo crescenti, già in Italia superiori all80%, dato in assoluto più alto in Europa tra tutti i materiali.

 

Sulla base dei risultati dellassestment Bestack ha deciso di percorrere la strada della sostenibilità ambientale con maggiore convinzione. In primo luogo incrementando la qualità e le prestazioni dei propri imballaggi promuovendo, primi nel mondo, la certificazione volontaria di prodotto sullimballaggio ortofrutticolo.

 

Bestack Quality Approved, questo il nome della certificazione, garantisce limballaggio nelle specifiche condizioni di impiego, personalizzandolo sul prodotto e riducendo il materiale impiegato. Secondariamente Bestack è attivo nella promozione di procedure di produzione che impieghino carte vergini con certificazione forestale, riducano lutilizzo di acqua, ottimizzino i rifili di lavorazione e massimizzino la raccolta del macero riciclato.

 

Bestack è una delle aziende del settore carta che supporta la piattaforma Imprese per le Foreste, realizzata dal WWF Italia e dedicata al tema della gestione forestale sostenibile http://impreseperleforeste.wwf.it/.

 

Obiettivo della piattaforma è accrescere le conoscenze e linteresse di imprese e stakeholder su temi quali il mercato del legname, la gestione delle foreste e le normative e certificazioni di riferimento, nellottica di coniugare economia e conservazione. Sono inoltre promossi sia il sostegno ai principali progetti WWF di conservazione in aree forestali prioritarie a livello internazionale (es. Amazzonia, Congo, Sumatra) sia i programmi di orientamento di policy e pratiche ambientali in unottica di sostenibilità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here