MOLISE: incentivi per l’acquisto di bestiame. Tempo fino al 31 luglio

0
248

CAMPOBASSO. L’Assessore Nicola Cavaliere ricorda che sul Bollettino ufficiale della Regione Molise del 1 luglio 2011 è stato pubblicato il Bando per la concessione, in regime di “de minimis”, di aiuti agli allevatori molisani per l’acquisto di capi di bestiame della specie Bovina, Bufalina, Ovina, Caprina ed Equina.

 

“L’obiettivo – ha spiegato Cavaliere – è quello di continuare il processo di miglioramento genetico e funzionale degli allevamenti”. Il Bando è riservato agli imprenditori agricoli, singoli o associati; l’importo massimo dell’aiuto è pari a 7.500 euro e varia a seconda della zona di appartenenza e se si appartiene o meno alla categoria dei giovani agricoltori.

 

La dotazione finanziaria è pari a 500.000 euro. Le domande possono essere presentate fino al 31 luglio 2011.

 

“Il provvedimento – ha aggiunto l’Assessore – è stato adottato per fronteggiare le problematiche che investono il settore zootecnico. Alcune epidemie, come la Blue Tongue, hanno condizionato lo sviluppo dell’intero patrimonio zootecnico, soprattutto dal punto di vista delle linee genetiche selezionate nel corso degli anni passati, e l’intero settore sta attraversando  un periodo di crisi, sia in termini di abbandono delle attività, che di riduzione dei margini di reddito delle imprese con un consequenziale decremento del numero degli animali e della qualità del patrimonio genetico.

 

Per questo motivo – ha concluso Cavaliere – abbiamo pensato di sostenere gli allevatori attraverso un intervento finalizzato a riqualificare il patrimonio zootecnico mediante l’acquisto di bestiame proveniente da allevamenti indenni da malattie e di qualità pregiata”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here