MILLEFIORI: la cucina dei fiori e i dolci del miele. Successo per la disfida tra la sfogliatella napoletana e la bellosguardese

0
515
La napoletana e la bellosguardese

Una più coriacea, croccante, ricca di un ripieno opulento, l’altra più friabile, rustica, agrumata. Si tratta delle due sfogliatelle che si sono incontrate e “scontrate” durante la disfida di ieri sera, in occasione della terza edizione di MilleFiori, svoltasi nella splendida cornice storica del Museo Archeologico Nazionale di Eboli (SA).

Per l’occasione due i pasticceri che hanno rappresentato i due dolci: Francesco Longo e Lucio La Torraca, presenti anche il sindaco ed il presidente della Pro Loco di Bellosguardo, Giuseppe Parente e Gerardo Palamone. Una disfida che – com’è giusto – ha riconosciuto due forti individualità, e che – probabilmente – nascondono una radice comune, seppure ormai molto lontana.

Grande successo di pubblico anche per l’immancabile spazio dedicato al mercatino di miele e di tipici, che ha registrato una forte richiesta.

La serata ha regalato ai presenti uno spaccato delle eccellenze locali, mettendo assieme nomi rappresentativi per la provincia salernitana: dallo chef Fabio Pesticcio del ristorante stellato “Il Papavero” al maestro pasticciere Giuseppe Manilia di Montesano sulla Marcellana, fino ai ristoratori dell’Associazione “Le Tavole del Borgo” di Eboli. Un modo originale per celebrare due prodotti tipici della Piana del Sele, i fiori ed il miele, che si sono uniti nei singolari piatti portati in tavola da una squadra d’eccezione. La “cena con cucina a vista” è stata condotta dalla giornalista enogastronomica Antonella Petitti, direttore del giornale on-line Rosmarinonews.it.

Siamo sbarcati in una importante location storica” – spiega Attilio Astone – “perché siamo convinti che la promozione di un territorio non può prescindere dalla valorizzazione del patrimonio storico ed architettonico. Un impegno a 360° che parte dall’agroalimentare, ma che intende coinvolgere tutti gli attori economici. Dalle radici per guardare al futuro con più ottimismo, ora più che mai abbiamo bisogno di investire in quello che abbiamo”.

L’Associazione “Puro Gusto” adesso guarda al programma per il 2013. In attesa di conferma le tappe di “Pianeta Bufala” a Roma e Firenze, a lavoro per quella ebolitana di giugno, senza dimenticare l’annuale appuntamento con Millefiori nel prossimo dicembre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here