Miglior Chef Emergente d’Italia 2012 La selezione parte dal Nord

0
266

CASTEGGIO (PV). La grande competizione che coinvolge i Migliori Chef Emergenti d’Italia 2012, riparte dal Nord, per poi proseguire con il Centro e con il Sud e concludersi con la Finale Nazionale a Roma. Una serie di eventi che dureranno fino al prossimo autunno e che mobiliteranno tanti esperti e appassionati prende un nuovo via.

Il primo appuntamento sarà vicino a Pavia, nella splendida e suggestiva Certosa Cantù, da sabato 12 novembre a lunedì 14 novembre 2011, organizzato da Witaly con la collaborazione e il supporto della Camera di Commercio di Pavia e presentato dal giornalista, enogastronomico, Luigi Cremona.

In gara gli chef emergenti del Nord Italia, selezionati da alcuni tra i migliori giornalisti enogastronomici delle varie regioni prese in esame.

Quest’anno come presidente di giuria, ospite d’eccezione, Fausto Arrighi, direttore della Guida Michelin.

Sabato e domenica avranno luogo le qualificazioni, mentre lunedì la finale, di fronte ad una giuria composta da molti specialisti del settore.

 

> Gli chef in gara saranno:

Lombardia: Nicola Locatelli dell’ “Opera Restaurant” a Mozzo (BG); Andrea Mainardi di “Officina Cucina” a Brescia; Luca Sacchi del  “Ristorante Cracco” a Milano;  Andrea Bertarini del  “Conca Bella” a Vacallo Canton Ticino (prima presenza estera in questo premio!)

Piemonte: Davide Odore  “Io e Luna” a Guarene (CN); Enrico Zanirato del “Tajut” a San Mauro (TO);

Val d’Aosta: Enrico Facco del “AD Gallias di Bard” (AO);

Liguria: Gaya Molino “Trattoria del Falco” a Finale Ligure (SV);

Emilia Romagna: Lorenzo Barsotti “Barsotti Trattoria Enoteca” a Marzabotto (BO); Andrea Molinelli “La Palta” a Piacenza; Angelo Durante dell’ “Antica Corte Pallavicina” di Polesine Parmense (PR); Giacomo Amicucci del  “Vicolo Santa Lucia” a Cattolica (RN);

Trentino Alto Adige: Diego Rigotti del “Castel Toblino” a Sarche (TN); Julian Seeber dell’”Alpine Dolomites” in Alpi di Siusi (BZ);

Veneto: Alessandro Dal Degan del “La Tana” ad Asiago (VC), Francesco Massenz della “Dolada” di Pieve d’Alpago (BL)

 

Si svolgeranno per il pubblico presente, durante i tre giorni dell’evento, diverse iniziative collaterali interessanti:

– Tutti i giorni “Risotti d’Autore”

– Sabato con la “Locanda Vecchia Pavia al Mulino” di Certosa di Pavia (PV); Domenica con “Cave Cantù” di Casteggio (PV) e il lunedì , ospite blasonato della grande cucina d’autore meneghina, “Aimo e Nadia” di Milano.

– Sabato, dalle ore 17.30 alle ore 19.15,  si terrà una degustazione guidata di vino "Alla scoperta del Cruasé" a cura di Onav (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino), in collaborazione con il Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese.

– Domenica si terranno lezioni di alta pasticceria “Un viaggio tra i dolci del Natale” a cura dello Chef Pasticcere Riccardo Antoniolo.

 

Lunedì: il tono sarà più istituzionale con la Presentazione della Guida Touring 2012:

Alle ore 11, alla presenza delle più alte cariche del Touring, si presenta ufficialmente l’edizione 2012 della Guida Alberghi e Ristoranti d’Italia, curata da Teresa e Luigi Cremona, con la consegna dei premi “Ruote d’oro Touring” e gli attestati ai ristoranti e alberghi delle categorie “Buona Cucina”, “Medaglie” e “Stanze Italiane” del Nord.

 

Cornice importante all’evento sarà l’esposizione dei prodotti tipici del territorio e dei vini dell’Oltrepò, selezionati in collaborazione con la Camera di Commercio di Pavia.

Sarà quindi una festa per l’enoagroalimentare del pavese, un mix vario e ambizioso che unirà, nell’eccellenza, gli operatori e gli appassionati del settore.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here