MEMO GREEN. E’ tempo di concimare, seminare e rinvasare le piantine

0
368

BONSAISe durante l’inverno il giardino e il balcone di casa sono stati trascurati a causa delle temperature e delle intemperie, febbraio è invece il mese in cui bisogna prepararsi alla primavera e alla rinascita delle piante. Bisogna iniziare dal giardino, dargli una bella pulita: eliminare le foglie morte, la pacciamatura rovinata, i rami caduti e tutto il superfluo, per fare spazio ai nuovi germogli.

Si possono portare all’aperto le piante più delicate conservate al chiuso, in serra o in terrazza. Questo è il periodo migliore per cambiare i contenitori: sceglieteli di una misura un po’ più grande, per un’eventuale crescita della pianta.

Non riutilizzate i vecchi vasi, per non correre il rischio di trasmettere di pianta in pianta eventuali parassiti che si sono formati. Irrorate il pane di terra con un insetticida, il terriccio deve essere di buona qualità, perché rappresenta per mesi il nutrimento della pianta, quindi non basatevi solo sul prezzo più basso.

Le piante da seminare in questo periodo? La calendula, le dalie, i garofani, i nasturzi, le petunie, ma anche le primule, la salvia, la viola. Conservate in un luogo non troppo freddo, per esempio al riparo in un telo agritessuto.

Già da adesso potete approfittare delle giornate non troppo soleggiate per porre a dimora i rosai e i nuovi arbusti, per vederli fiorire tra un paio di mesi. Se vi piace l’idea di avere un piccolo orto in città, potete già concimare, seminare i pomodori, le melanzane, i peperoni, i bulbi di cipolle: le piante saranno pronte a fine marzo.

Buon lavoro!

 

Maria Rosaria Mandiello

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here