Le vie del Latte: grandi numeri al Borgo di Terravecchia

0
286

GIFFONI VALLE PIANA (SA).  Quindici chili di formaggio per 30 tipologie differenti, 2000 tranci di pizza e 1000 bottiglie di vino di 11 aziende vinicole. Ed ancora: 10 kg di treccione, 100 kg di mozzarella, 30 kg di burrini, 30 kg di treccine, 20 kg di ricotte, 5 kg di caciocavallo, 15 kg di formaggio di pecora, 10 kg tra trecce e scamorze offerti dal Caseificio Verace di Giffoni Valle Piana.

Infine oltre 500 kit de La Centrale del Latte, contenenti tutti i prodotti e gadget dell’azienda salernitana. Sono i numeri de “Le Vie del Latte – Foraggiata a Terravecchia”, la tre giorni dell’iniziativa, promossa dalla Regione Campania – Assessorato all’Agricoltura, Comune di Giffoni Valle Piana, Onaf (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggi) e Slow Food campanile, conclusasi ieri (venerdì 18) con una massiccia presenza di adulti radunati al Sito medievale. Partecipazione di massa anche ai Laboratori dedicati alle scuole.

Oltre 150 gli studenti delle classi III, IV e V elementari del territorio che hanno lasciato eccezionalmente i loro banchi per sedere a quelli di legno di Palazzo Federico II dove li attendeva la degustazione a cura di Maria Sarnataro, consulente scientifico dell’iniziativa insieme con il Presidente del Borgo Luciano Pignataro.

I piccoli assaggiatori, tutti molto bravi a riconoscere le caratteristiche dei formaggi, hanno dato il voto più alto alla mortella premiandolo con un semplice ma sempre efficace “buonissimo”. Nella triade dei formaggi sul banco degustazione, per gli studenti ha vinto il profumo di erba e latte fresco di questa mozzarella prodotta nel basso Cilento, ottenuta da latte vaccino, il cui nome deriva dal rametto di mirto, in dialetto “mortella”, su cui si conserva e dispone.

L’iniziativa ha destato grande curiosità in loro, a tal punto da far avvicinare alla degustazione anche chi, fino a ieri a tavola con mamma e papà, non voleva proprio saperne di formaggi. Grande soddisfazione da parte dell’amministrazione comunale, già al lavoro per la seconda edizione de Le Vie del Latte.

“Stiamo pensando di ripetere l’iniziativa l’anno prossimo”, dice il Sindaco di Giffoni Valle Piana Paolo Russomando. Vedere grandi e piccoli, curiosi e studenti affollare lo splendido Borgo di Terravecchia è per noi motivo di grande soddisfazione, lo stimolo giusto per operare sempre più negli interessi del nostro territorio e del Sito ritrovato”.

Sempre presente agli incontri mattutini con le scuole e seduto ai tavoli della degustazione in occasione della serata conclusiva di venerdì 18, anche il primo cittadino ha apprezzato le tipicità locali proposte, dai vini ai formaggi, complimentandosi con lo staff organizzativo e le aziende casearie e vinicole produttrici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here