L’acqua è cosa pubblica. Nasce un nuovo comitato cittadino

0
261

EBOLI (SA). Si moltiplicano sia su Internet che in tutti i comuni italiani i gruppi nati affinché l’acqua resti un bene pubblico. Pochi giorni fa nasce ad Eboli il Comitato Territoriale Acqua Pubblica al quale partecipano liberi cittadini ed associazioni uniti da un solo scopo: tenere lontano da profitti e speculazioni un bene prezioso come l’acqua  che oggi rischia di essere privatizzata.

“Per  evitare la privatizzazione c’è bisogno della collaborazione di tutti i cittadini e per facilitare l’avvicinarsi di ognuno al Comitato ogni fine settimana troverete in Piazza della Repubblica e nei vari quartieri della città dei banchetti per la raccolta firme per la promozione di un Referendum. Inoltre potete mettervi in contatto con noi tramite facebook  collegandovi al contatto Comitato Territoriale Acqua Pubblica  oppure inviarci delle e-mail all’indirizzo acquapubblica.eboli@gmail.com” – questo scrive in una nota il comitato nascente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here