Insieme per VINITALY: i vini delle piccole isole italiane

0
303

Vengono da isole lontane tra loro sia geograficamente che per tipologie di terreni, vitigni, clima e storia. Vengono dall’Arcipelago Campano e da quello delle Eolie, da quello Toscano, delle isole del Sulcis e da Pantelleria per presentare un aspetto unico, complesso e frazionato della nostra viticoltura.

Per la prima volta insieme, si espone il progetto “I Vini delle Piccole Isole”. Le nostre isole minori sono ricche di contrasti: hanno paesaggi di una bellezza mozzafiato e terreni immersi in una natura aspra e selvaggia. Sono cariche di energia vitale e di tesori come le viti sopravvissute alla filossera. Sono terreni difficili da conservare, a strapiombo sul mare o su colline irraggiungibili, ma che rimangono solidi dentro merletti di muri a secco.

In questi paesaggi aspri e duri crescono vigneti che ci regalano vini straordinari: lo Zibibbo a Pantelleria, il Moscato all’Elba, la Malvasia nelle Eolie, l’Ansonica nel Giglio, il Greco a Capri, la Biancolella e il Per’ é Palummo a Ischia, il Vermentino a San Pietro, per citarne solo alcuni.

Sono vini che non potranno mai essere omologati, rappresentano la sintesi dei vitigni autoctoni italiani e sono espressione di una tradizione vera, una tradizione che si conserva grazie all’amore dei vignaioli per le loro terre splendide e difficili.

Nello stand “I Vini delle Piccole Isole”, prodotti e produttori presenti al Vinitaly saranno a disposizione di giornalisti e operatori per far conoscere questo loro mondo così straordinario e così riservato.

> Le aziende presenti:

dall’isola di Capraia: La Piana

dall’isola di Capri: Az.Agr.Solaria

dall’isola d’ Elba: Acquabona, Cecilia isola d’Elba, La Fazenda

dall’isola del Giglio: Altura vigneto in Isola del Giglio, Az.Ag.Fontuccia isola del Giglio

dall’isola di Ischia: D’Ambra Vini d’Ischia, Az.Ag.La Pietra di Tommasone, Pietratorcia, Giardini Arimei, Cenatiempo

dall’isola di Lipari: Tenuta di Castellaro

dall’isola di Pantelleria: Az.Ag.D’Ancona

dall’isola di Ponza: Antiche Cantine Migliaccio

dall’isola di Salina: Carlo Hauner

dall’isola di San Pietro: U Tabarka Tanca Gioia Carloforte

L’idea di un “Sistema”, auspicato da anni da parte di alcuni dei vignaioli delle isole minori, si è concretizzata sulla spinta emotiva data dalla recente pubblicazione del libro “Il vino e il mare” di Andrea Gabbrielli.

I Vini delle Piccole Isole”: Padiglione 7 Stand F2 dal 25 al 28 marzo 2012

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here