IL SALOTTO DEL BISCOTTO. La produzione piemontese sbarca a Biella fino al 6 novembre

0
240

BIELLA. Dopo il grande successo dell’edizione vercellese adesso tocca a Biella ospitare l’edizione 2011 del Salotto del Biscotto, nato come manifestazione itinerante da Novara alla sua sesta edizione a Vercelli nel 2010.

 

Il successo dell’edizione vercellese con oltre 10.500 visitatori ha convinto gli organizzatori a proporre l’evento nel 2011 a Biella, inserendolo nel programma della tradizionale “campionaria” EXPO D’AUTUNNO che, giunta alla 34^ edizione, si svolgerà dal 29 ottobre al 6 novembre 2011 a Biella Fiere.

 

Il Salotto del Biscotto verrà ospitato nei giorni sabato 5 e domenica 6 novembre 2011, nei padiglioni dell’EXPO D’AUTUNNO. L’obiettivo principale del Salotto del Biscotto rimane la valorizzazione e la promozione della ricca e variegata produzione piemontese. Saranno circa quaranta fra biscotterie, pasticcerie e cioccolaterie provenienti da  tutto il Piemonte: a rappresentare il Biellese  i classici canestrelli,  le navette, i panettoni al Bramaterra e alla crema di riso, la spettacolare pralineria di Colle, i bottalini di Pezzaro, i cioccolatini al Ratafià d’Andorno, alla Grappa e al Bramaterra di Acquadro;  da Vercelli i celebri bicciolani  e le leggendarie tartufate; da Alessandria i krumiri in infinite versioni;  da Asti gli amaretti morbidi; da Cuneo la torta di nocciole, le paste di meliga, i baci di Fossano e i ghiotti cuneesi; dal Torinese canestrelli tonenghesi, torcetti, gianduiotti e zest. 

 

Dal Verbano le profumate fugascine di Mergozzo e le Margheritine di Stresa; da Novara, infine, oltre ai noti biscottini novaresi, fiocchi di riso e un’ampia gamma di dolci a base di farina e crema di riso.   Non mancherà una selezione completa di prodotti dolciari per celiaci.

I Consorzi dell’Asti Spumante e Moscato e del Brachetto di Acqui offriranno in degustazione alcuni dei più celebrati vini da dessert del mondo.

L’appuntamento goloso con l’arte dolciaria prevede momenti di incontro finalizzati a sostenere e promuovere l’attività produttiva: un convegno dedicato alle strategie per crescere, affrontando i temi dedicati al mondo della pasticceria in termini di competitor, nuovi mercati, nuove tecniche produttive, finanziamenti …; un ricco calendario di laboratori e lezioni di pasticceria in cui oltre ad assistere alle dimostrazioni dei professionisti ci si possa cimentare nella preparazione dei dolci.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here