IDEA W-END. Il Parco dei Mostri, tra storia e fiaba

0
727

BOMARZO (VT). Una gita affascinante in ogni mese, anche durante la stagione fredda, ci porta al Parco dei Mostri a Bomarzo, l’incredibile area monumentale voluta nel XVI secolo dal Principe Pier Francesco Orsini in memoria della moglie Giulia Farnese.

In quello che lo stesso Principe chiamò il “Sacro Bosco” si trovano, scolpite in pietra, figure mitologiche grottesche, architetture impossibili come la casa inclinata, simboli enigmatici ed iscrizioni che stupiscono e confondono il visitatore.

Dopo la morte dell’ultimo principe Orsini, nel 1585, il giardino fiabesco fu abbandonato e cadde nell’oblio. Solo nella metà del secolo scorso fu riscoperto, acquistato e restaurato dalla famiglia Bettini, rendendo oggi possibile la visita a uno dei parchi antichi più originali del mondo.

Roberto Pellecchia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here